Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Shuto Kodama subito a segno nell'esordio con la maglia del Ferentino

Il giocatore nipponico è risultato determinante nel pareggio dei ciociari contro la Virtus Palombara



Shuto Kodama in azioneA realizzare il suo primo gol in Serie A ci ha messo poco meno di 120', un po' come ha fatto Yusuke Nakahira con la maglia del Santa Marinella. Shuto Kodama, giocatore dell'Atletico Ferentino, alla sua seconda partita in Serie C1, è risultato determinante nel pari per 2-2 con la Virtus Palombara, una delle squadre più forti del campionato. Dopo tanta attesa, finalmente Shuto ha potuto esternare tutta la sua gioia: “Un momento indimenticabile – racconta il giocatore nipponico, arrivato in Italia grazie a Calcio Fantastico – in particolar modo perché realizzato contro una grande squadra. Ho provato a segnare in tutti i modi, prendendo anche un palo e una traversa, poi quello buono è arrivato quasi per caso. Ho tirato senza pensare a nulla, la palla è passata in mezzo alle gambe e non ci ho più visto più dalla gioia”. L'impatto con la C1 è stato devastante: “Il campionato è molto competitivo, addirittura pensavo che il livello fosse più basso e invece sono rimasto piacevolmente stupito. Detto ciò, mi sento comunque all'altezza di questa competizione”. Già, pronto lo è, anche perché Shuto ha ricevuto in più occasioni i complimenti del tecnico Luciano Mattone: “Lo ringrazio – conclude il giapponese – con lui e con tutti i miei compagni mi trovo benissimo. Anche se il mio italiano non è ancora sufficiente, tutti qui a Ferentino mi stanno facendo sentire uno di loro e io sono contentissimo di questo trattamento”.