Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Shuto Kodama vince il derby nipponico della C1 contro Kouta Hiwatashi

I due giocatori di Calcio Fantastico avversari nel match tra Atletico Civitavecchia e Ferentino



Da sinistra Kodama e HiwatashiAtletico Civitavecchia-Ferentino, quando a sfidarsi è il Giappone. Un vero e proprio derby quello che è andato in scena lo scorso weekend tra Kouta Hiwatashi e Shuto Kodama, i due giocatori rappresentati da Calcio Fantastico, l'agenzia che si occupa di portare in Italia giocatori giapponesi di talento. Sulle rive del tirrenico, la formazione ciociara si è imposta 5-1. Nonostante i due “giappi” non siano andati in rete, entrambi hanno comunque offerto un'ottima prestazione. A testimoniarlo non sono i diretti interessanti, ma i club stessi. Per Antonio Mammoli, vice presidente dell'Atletico Civitavecchia, Kouta è stato addirittura “l'unico ad aver giocato, ma nulla poteva fare se gli altri suoi compagni camminavano in campo. La prestazione della squadra è stata vergognosa, di certo non la sua. È un bravo ragazzo, gioca bene, ha grinta e velocità. Se siamo in questa situazione, la colpa non è da attribuire a lui”. Decisamente soddisfatto anche il tecnico dell'Atletico Ferentino, Luciano Mattone: “Shuto ci sta dando una bella mano, il suo atteggiamento è sempre positivo. Chiaramente la lingua non lo aiuto, ma è cresciuto tanto sul piano tecnico. Potenza e qualità tecnica sono le sue doti migliori che sta facendo vedere in questa stagione”. In campo c'è stato un solo vincitore, ma Hiwatashi e Kodama hanno vinto entrambi.