Notizie
Categorie: Altri sport

Si alza il sipario sulla stagione dell'Andrea Doria

E' stata presentata, presso le Scuderie Estensi di Tivoli, la stagione agonistica e il progetto della società tiburtina



photo Mariano TrissatiL’Andrea Doria presenta la sua stagione e il suo progetto. La cornice delle Scuderie Estensi di Tivoli ha accolto, in una veste innovativa, la presentazione della stagione 2015-2016 dell’Andrea Doria. A rappresentare la Federazione il consigliere Fipav Lazio Carlo Ghia. A presentare l’incontro, svoltosi domenica 11 ottobre, Maria Grazia Moriconi, presentatrice storica degli eventi sul territorio tiburtino, a cui è seguito l’intervento di Mariano Randolfi, direttore generale dell’associazione, che assieme al presidente Gianfranco Dragone e al vice presidente Aldo Vincenzi hanno aperto l’evento ricordando la straordinaria performance delle ragazze nella scorsa stagione culminata con la promozione diretta in serie D e la figura di Stefano Vergari, allenatore precocemente scomparso un anno fa. Una presentazione “innovativa” rispetto alle scorse edizioni, sia per la location, che per lo spazio dato alle immagini e i video che hanno raccontato la scorsa stagione, ed incentrata sulle quattro parole chiave visibili su tutta la comunicazione istituzionale da quest’anno, ovvero: Sport, Salute, Amicizia e Divertimento. Ospite in rappresentativa della Federazione, il consigliere della Fipav Lazio Carlo Ghia, che nel suo breve intervento ha dapprima ringraziato i presenti e spiegato le iniziative che da quest’anno il Comitato e la Federazione hanno deciso di intraprendere volte ad una maggiore visibilità delle realtà territoriali. Iniziative che vogliono dar spazio a tutte le realtà sportive locali, anche tramite l’interazione attraverso i canali sociali. A seguire, la presentazione delle convenzioni stipulate dall’Andrea Doria, non intense come pure sponsorizzazioni, ma iniziative volute a finalizzare dei vantaggi per i soci, gli atleti tesserati e le loro famiglie. Inoltre, sono state presentate anche le nuove divise da gara fornite da Errea in collaborazione con Planet Calcio.

La presentazione della squadra photo Mariano TrissatiPrima di presentare le squadre che parteciperanno ai prossimi campionati regionali e provinciali, il presidente Gianfranco Dragone coadiuvato dal vice presidente Aldo Vincenzi, con l’aiuto delle slide, hanno ricordato le iniziative intraprese e quelle in corso dall’Andrea Doria. Una delle più importanti è quella culminata con l’acquisto del defibrillatore e del progetto di formare delle figure professionali all’interno dell’associazione attraverso i corsi di BLSD, che sono in via di avviamento. Progetto direttamente collegato alla filosofia e ad una delle quattro parole chiave come la Salute. Momento clou della serata è stato, come detto, quello la presentazione delle squadre, non prima di quella dell’intero staff tecnico e della dirigenza. Presentazioni innovative dedicate ad ogni categoria, con foto, video e parole (visibili sui nostri canali sociali nei prossimi giorni) per raccontare al meglio le quattro parole chiave: Sport, Salute, Amicizia e Divertimento, cominciando proprio dal Minivolley, ovvero la base su cui poggia il futuro della Pallavolo tiburtina, per poi seguire con l’Under 13, l’Under 16, le due formazioni amatoriali e la serie D Femminile. Momenti toccanti e insieme divertenti, chiusi con l’invito ad assistere alla gara d’esordio di campionato della serie D in programma sabato 17 ottobre alle 16:30 al Baccelli di Tivoli, e la foto di rito finale delle ragazze della serie D assieme consigliere Fipav Lazio Carlo Ghia.Una serata volta a far conoscere di più ai presenti il movimento della Pallavolo a Tivoli, uno sport dai sani principi, presente costantemente sul territorio da 38 anni e opera anche per il sociale venendo incontro anche alle famiglie dei bambini e ragazzi che vogliono praticare questo sport che si trovano in stato di difficoltà economiche.Iniziative che oltre al lavoro svolto in palestra, operano nelle scuole e che entro la fine dell’anno vedranno realizzato un altro progetto conclusosi la scorsa stagione che dato libero spazio alla penna dei più piccoli, ma anche dei più grandi… ma di questo ne parleremo tra qualche tempo.