Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Si avvicina l'esordio in campionato per la Metaltecno Ceprano

La formazione giallonera inizierà la stagione venerdì 16 con la trasferta in casa della Legio Colleferro



Mister Giorgi durante un time ourAncora pochi giorni diattesa e poi finalmente inizierà il campionato di futsal maschiledella Serie D. La Metaltecno Ceprano farà il suo esordio Venerdì 16ottobre alle ore 21.15 nel Palasport di Colleferro. Alla formazioneciociara si opporrà la Legio Colleferro, squadra data da moltiaddetti ai lavori come favorita per la vittoria finale delraggruppamento di Frosinone. Otto giorni dopo invece, piùprecisamente Sabato 24 ottobre alle ore 15.00, esordio casalingo nelPalasport di Ceprano, con i gialloneri che dovranno vedersela conun’altra pretendente al titolo, il Città di Sora, per poiproseguire la striscia di incontri proibitivi nella terza giornatacontro la Virtus Tecchiena. Un calendario sicuramente “poco amico”dunque per la compagine di patron Daniele Viselli, che avrà il suobel da fare per non sfigurare di fronte ad avversari di questocalibro. Mister Giorgi comunque resta fiducioso e non si scompone,nonostante la dea bendata non sembra aver voluto certo aiutare laformazione giallonera: “Sicuramente non possiamo dire che ilsorteggio sia stato benevolo nei nostri confronti ed è chiaro che,senza ipocrisia, se avessi potuto scegliere avrei optato per uninizio diverso. Indubbiamente prima o poi devi affrontarle tutte, masiamo una squadra iscritta quest’anno, abbiamo riportato il calcioa 5 maschile a Ceprano dopo diversi anni di assenza e cominciarequest’avventura andando ad affrontare prima la corazzata delColleferro, poi altre due favorite come Sora e Tecchiena, sicuramentenon è il massimo. Credo anche però che questo ci potrà permetteredi entrare subito in confidenza con un campionato duro come la SerieD, che mai come quest’anno ha visto crescere notevolmente ilproprio livello. Inoltre, questo calendario può rappresentare ancheun’opportunità. Giocando senza l’assillo del risultato infatti,potremo disputare queste prime gare in tutta serenità. Quel che ècerto comunque è che, se si vuol fare bella figura, dobbiamonecessariamente affrontare un avversario alla volta e pensareesclusivamente a quello, senza strategie o programmi. Sono contentodei ragazzi che ho a disposizione, di come si stiano impegnando edella crescita avuta in così poco tempo e credo che la squadra siacompetitiva. Abbiamo una buona rosa e possiamo fare molto bene, poi èchiaro che a parlare sarà sempre il campo. Conterà stare bene,affrontare ogni gara con lo spirito giusto e mantenere sempre unasolidità mentale notevole in tutti quei momenti di difficoltà chesicuramente si presenteranno strada facendo. Abbiamo lavorato moltodurante la preparazione ed ho fiducia nei miei ragazzi, ora iniziaper noi un’avventura affascinante che ci siamo guadagnati insieme,perciò di sicuro siamo tutti convocati: Città, Squadra, Società eTifosi. E se tutti risponderanno a questa “convocazione”, alloraavremo ottenuto già un piccolo grande successo, sperando che siasolo il primo di una lunga serie!”