Notizie
Categorie: Altri sport

Si chiude una grande annata per il Judo Frascati

Il club entra nel 40° anno d'attività e spera di spedire alcuni suoi allievi alle Olimpiadi di Rio



Moraci (il secondo da sinistra) premia la Fiorentini Si è chiusa un’annata di grandi soddisfazioni per l’Asd Judo Frascati. Il club nato nel 1975 e presieduto nel tempo da Gianni Tocca, Gianluca Ceracchini e Claudio Pietroletti, è da oltre 20 anni gestito dal maestro Nicola Moraci, un’istituzione dello sport frascatano e non solo tanto che il Comune lo ha insignito recentemente del premio di “Atleta dell’anno”. "E’ stato un 2014 sicuramente positivo – dice Moraci – e pieno di risultati importanti come quello ottenuto da Flavia Favorini, atleta classe 2000 che si è piazzata terza ai campionati italiani ed è risultata seconda nel ranking italiano 2014 della sua categoria. Ma non vanno dimenticati Daniele Mattozzi e Marco D’Alesio, campioni regionali che hanno conquistato la qualificazione ai campionati italiani Assoluti senza poter partecipare all’evento rispettivamente per malattia e infortunio, o il titolo italiano nella categoria +100 chilogrammi conquistato da Alessio Mascetti. Lo stesso Mascetti, come anche altri due atleti provenienti dal nostro club, Augusto Meloni e Noemi Boccanera, cercheranno di entrare tra i partecipanti alle Olimpiadi 2016 di Rio, imitando altri nostri ragazzi del passato come Cinzia Cavazzuti (che partecipò ai Giochi di Sidney e Atene, ndr), Michela Torrenti (Pechino, ndr) e Erica Barbieri (Londra 2012, ndr). E poi ci riempe di soddisfazioni la crescita continua per numero e qualità del nostro vivaio, segno di un lavoro che viene riconosciuto da tanti. Per questo ringrazio i miei collaboratori e allenatori Domenico Porcari, Lorenzo Ranalli, Daniele Mattozzi e Roberto Mascherucci". Pochi giorni fa, inoltre, l’Asd Judo Frascati ha organizzato presso la palestra comunale di Largo Conti di Tuscolo una grande festa per inaugurare il nuovo tatami, il cui acquisto è stato possibile grazie al contributo del nuovo sponsor, la Energon Esco spa, grande azienda modenese impegnata nella produzione di energia attraverso il metodo della coogenerazione nel rispetto delle norme europee sull'ambiente. In questa occasione sono stati premiati gli atleti del club vincitori nei Gran Prix delle varie categorie. "Alla presenza dell’architetto Roberto Di Nunzio (centesima cintura nera del club tuscolano, ndr), del responsabile comunicazione e marketin della Energon Esco Paolo Sandali (vincitore tra l’altro della maratona breve di Londra, ndr), del vice sindaco Francesca Sbardella e del consigliere delegato allo sport Miriam Trobbiani del Comune di Frascati – dice Moraci – abbiamo premiato la stessa Flavia Favorini come atleta dell’anno 2014 (nella foto assieme a tutte le persone citate, ndr), ma anche Matteo Karol Cusano per la categoria Fanciulli, Andrea Casagrande per i Ragazzi, Elisa Crescenzi e Alfonso Monti Licenziato per gli Esordienti, Veronica Farina per i Cadetti e Daniele Mattozzi per gli Junior-Seniores". Il 2015 del Judo Frascati (che conta anche una corposa sezione di ginnastica artistica e ginnastica ritmica) inizierà presto: il 24 e 25 gennaio si terrà a Lignano il trofeo internazionale “Alpe Adria” e due settimane più tardi a Zagabria sarà la volta dell’European Cup. In entrambi i casi gareggerà il gruppo Cadetti composto da Sofia Barboni, Veronica Farina, Flavia Favorini, Maurizio Antonioni e David Scimia.