Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Si salvi chi può! Un turno bollente per rimanere in Elite

Nei due gironi, archiviata quasi del tutto la corsa play off, tiene banco quella per mantenere la categoria



Podgora, giocherà al VianelloE', e rimarrà quasi sicuramente, la corsa salvezza l'argomento principale dei prossimi, ed ultimi, 180 minuti di gioco divisi tra il turno di domani pomeriggio e sabato prossimo. Situazione compatta nel girone B, mentre nel gruppo A ci sono ampie possibilità che vengano decise le retrocesse senza passare per i play out.


Girone A La sfida più interessante in questo senso sarà lo scontro diretto tra Boreale ed Atletico Fidene. I rossoverdi sono la prima formazione del drappello di 4 candidate agli spareggi, guidando questa mini classifica a quota 28, seguiti proprio dai viola a 26. La distanza da colmare nei confronti del Montespaccato, virtualmente salvo, è di 5 lunghezze. Con sei punti a disposizione tutto è ancora possibile, ma tra una Tor Tre Teste con ormai ben pochi stimoli e, soprattutto, nello scontro in casa della trentesima contro la Tuscia Foglianese (che ospiterà il Villanova) è molto probabile che la formazione biancazzurra riesca a trovare i punti necessari per non essere sorpassata. Dunque, entrambe le formazioni devono pensare esclusivamente a questa sfida, con l'obiettivo di accumulare più di 8 punti nei confronti delle inseguitrici: oltre ai già citati viterbesi (18 punti) ci sono anche Casal Barriera (19) e Spes Montesacro (17, ultimo). I gialloneri non avranno un impegno semplice, visto che si recheranno in casa di un Pro Roma voglioso di chiudere bene la stagione dopo gli ultimi passi falsi, così come sarà complicata la trasferta per i gialloverdi di Staffolani, attesi dal Fiano Romano che non meno di due settimane fa ha steso nientemeno che il Tor di Quinto. Per tutte queste squadre non c'è altra via che la vittoria per continuare quantomeno a sperare nei play out, perché la matematica, al momento condanna Spes e Tuscia (una come ultima ed una distante 10 punti dall'Atletico Fidene) mentre tiene appeso ad un filo il club di via Casale Rocchi, a -7 dalla Boreale. Nelle zone alte, infine, quello sarebbe stato l'ultimo scontro diretto, Grifone - Ladispoli, avrà un certo peso solamente per i rossoblu di Radi che, in attesa dello scontro diretto dell'ultima giornata, proveranno a rimanere vicini al Tor di Quinto che sarà domani protagonista Falasche, atteso a Pomezia (photosportroma.it)nel derby contro il Futbolclub, gara in cui potrebbe succedere di tutto. 


Girone B Nel raggruppamento centro-sud la situazione è totalmente differente. I play out verranno disputati con altissima percentuale di probabilità, serve solo decide gli accoppiamenti, che al momento sono: Fortitudo Roma (26 punti) - Borgo Podgora (23) e Vis Artena (26) - Dilettanti Falasche (25). L'Almas (28) al momento è salva, ma domani pomeriggio sarà contrapposta ad un'Accademia Calcio Roma ancora non matematicamente sicura del secondo posto: il Certosa è distante solo 2 punti e giocherà in casa di un'Albalonga con la testa ormai altrove. Stesso discorso può essere fatto per il Dilettanti Falasche, che sarà di scena a Pomezia, con i padroni di casa che hanno dato ampio segnale di aver staccato la spina già mercoledì scorso quando persero addirittura per 6-1 contro la Vis Artena, attesa in via di Centocelle dall'Atletico 2000. La sfida dei rossoverdi sarà direttamente collegata a quanto accadrà al Vianello, dove scenderanno in campo Savio e Borgo Podgora: intreccio tra Trofeo Tortora e salvezza. Infine, all'Alberini, la Vigor Perconti cerca quel punto per laurearsi prima del girone matematicamente. Ma questa, rispetto alla corsa per mantenere l'Elite, appare davvero una formalità.