Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Siamo al giro di boa: ecco le squadre campioni d'inverno

Sporting Città di Fiumicino, Libertas Centocelle, Certosa e La Selcetta sono in testa alla classifica a metà strada



Siamo arrivati al giro di boa, e sinceramente non ci possiamo lamentare di quello che il campionato Giovanissimi Regionali classe 2001 ci ha offerto in queste prime 15 giornate. Sorpassi, controsorpassi, fughe, risultati a sorpresa, scontri al vertice... insomma, c'è stato da divertirsi. Arrivati a metà strada è tempo di tracciare bilanci, e di fare i primi ragionamenti in vista della seconda, decisiva, parte di stagione. Intanto, le squadre campioni d'inverno sono Sporting Città di Fiumicino, Libertas Centocelle, Certosa e La Selcetta: giù il cappello.

Sporting Città di Fiumicino classe 2001


Girone A Cambia poco ai piani alti: il City capolista riprende subito a correre e supera di misura l'Etruria, che così viene staccata dal Montespaccato, vittorioso sulla Boreale ed ora quarto a +5. Il Grifone Monteverde tiene il passo della prima della classe imponendosi con un tris sul campo del Palocco, tallonato dalla Vis Aurelia, la quale torna al successo contro la Tuscia Foglianese. Bene il Civitavecchia, all'undicesimo risultato utile consecutivo in virtù del pareggio con il Fonte Meravigliosa, mentre in basso la Corneto Tarquinia si allontana dalla zona calda grazie alla vittoria sull'Atletico Acilia.


Girone B
La Libertas ha fatto il vuoto: nell'ultima giornata la battistrada espugna il campo del CSS Tivoli e si ritrova a +10 sul secondo posto, che cambia occupante. L'Athletic Soccer Academy perde infatti a sorpresa in casa contro il Fiano Romano (seconda caduta di fila) e scivola di ben tre posizioni, sorpassato in blocco da Pro Calcio Tor Sapienza, neo seconda, Ottavia e Villalba Ocres Moca, vittoriose rispettivamente contro Sansa, Acquacetosa e Guidonia. Nei piani bassi pari nello scontro diretto tra Fonte Nuova e Vigor Nepi, un punto che serve decisamente più ai rossoblu.

La Selcetta classe 2001


Girone C Che il Certosa stia ammazzando il campionato ormai è cosa nota da molte giornate, con il team di via di Centocelle che viaggia a vele spiegate verso l'Elite: l'ultima vittima è il Cassino, travolto con una goleada tennistica. Dietro, a -14, c'è il San Lorenzo, che nonostante il rinvio della sua gara contro il Castelliri mantiene la seconda piazza in virtù del pareggio della Lupa Frascati contro la Borghesiana. Bene il San Cesareo, corsaro sul campo della Pro Calcio Feretino, mentre il Giardinetti si fa beffare dal Centro Calcio Rossonero e viene passato dal GDC Ponte di Nona (tris al Cynthia).


Girone D
Operazione controsorpasso effettuata. Il La Selcetta restituisce subito il favore al Sermoneta, sconfitto dal Borgo Podgora, e si riprende con forza e personalità il primato grazie al poker contro la Don Bosco Gaeta. Giornata che di conseguenza diventa favorevole per l'Aprilia, che passeggia contro il Calcio Sezze e in un solo colpo aggancia a pari merito il secondo posto e stacca l'Albalonga, che non va oltre il pari casalingo contro la Virtus Nettuno.