Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Simone Angilletta in cerca di riscatto: "Di Stefano ha scommesso su di me"

Il volto del nuovo del Prato Rinaldo è pronto a mettersi alle spalle il periodo difficile, soprattutto da un punto di vista fisico



Simone AngillettaPronto a rimettersi in gioco, pronto a dimostrare chi è. Simone Angilletta è già in movimento per presentarsi al 25 agosto nelle migliori condizioni possibili. Un mese di allenamento in più per essere tirato a lucido al momento dell'inizio della preparazione estiva.


“Il mio arrivo al Prato Rinaldo è nato quasi per caso. Incontrai Daniele Di Stefano al campo del Vallerano e mi chiese come stavo e se potevo essere interessato a rientrare nel giro, dopo qualche mese di inattività. Ovviamente l'offerta era troppo allettante per essere rifiutata, ero davvero molto interessato”. Uno dei doni di Angilletta è sicuramente la sincerità: “Non sapevo come stavo a livello fisico e quella che ha fatto Di Stefano con me è stata una scommessa. Vengo da qualche infortunio di troppo, ma crederci è d'obbligo”. 


Proprio due giorni fa la ripresa degli allenamenti: “Ho ricominciato a correre e voglio dare continuità in vista dell'inizio della preparazione: ho concordato con il mister e il preparatore atletico un percorso di avvicinamento al 25 agosto”. 


Le motivazioni non mancheranno né ad Angilletta, né al resto della squadra: “Ripartiremo con un ostacolo grosso che sono i sei punti di penalizzazione e il campo a porte chiuse. Dovremo quindi raddoppiare impegno e concentrazione: per come la vedo io, siamo uno squadrone di alto livello. Ci sono i migliori italiani, gli stimoli sono altissimi e siamo tutti giocatori professionisti! Mi piace anche la scelta di mister Spanu: un giovane con tanti stimoli”. 


Dopo l'addio alla Carlisport, per Simone sono state due stagioni travagliate, fra infortuni muscolari e problemi extracalcistici: “Ho avuto un po' di difficoltà, ora sarà come ricominciare, anche e soprattutto a livello mentale. Però ho fatto questo per una vita e ho tanta voglia di dimostrare: sono motivatissimo e voglio ringraziare Di Stefano che ha creduto in me e mi ha dato questa possibilità”.