Notizie

Simone show: il Frosinone stende la Ternana

La squadra di Trimani domina sui rossoverdi con una grande prova dell’attaccante. A segno anche Selvini e Coccia, inutile la rete di Onesti



TERNANA - FROSINONE 1-6
MARCATORI 6’pt, 27’pt, 3’st e 11’st Simone (F), 12’pt Selvini (F), 15’pt Onesti (T), 25’st Coccia (F)
TERNANA Tamburelli 5 (12’st Mantovani 5.5), Ferroni 5.5 (19’st Cotroneo 5.5), Mora 6, Malerba 6, Libera 5 (27’pt Capitoli 5.5), Mazzoni 5.5, Onesti 6.5 (23’st Paolucci sv), Fernandez 5 (1’st Moresi 6), Raponi 5 (1’st Rossi 5.5), Nunzi 6 (17’st Agostini 5.5), Latini 5.5 ALLENATORE Passerini
FROSINONE Salvati 6, Nigro 6.5 (12’st Chinaglia 6), Giampaoli 6 (1’st Belli 6), Bianchi 7, De Bernardis 6 (1’st Caschera 6), Mattei 7, Selvini 8, Di Bono 6 (1’st Conti 6), Simone 8.5 (12’st Liburdi 6.5), D’Auria 6 (1’st Coccia 7), Luciani 6 PANCHINA Massa ALLENATORE Trimani
NOTE Ammoniti Nunzi Angoli 4-6 Fuorigioco 1-2 Rec. 1’pt, 2’st

GRande vittoria del Frosinone di Trimani foto©DelGobboDopo la Roma, anche il Frosinone accede alle semifinali e lo fa annichilendo un’anonima Ternana che rimedia la terza sconfitta su tre partite disputate. Il primo tiro della partita arriva al 3’ da parte del Frosinone con Selvini, che prova a sorprendere il portiere dalla distanza senza trovare fortuna. Un giro di lancette dopo, dall’altra parte, è la Ternana a sfiorare il gol del vantaggio: Nunzi batte il corner e Mazzoni stacca di testa colpendo la traversa. Al 6’ però, a passare in vantaggio sono i frusinati con il solito Simone che batte facilmente Tamburelli e porta i suoi in vantaggio. Altri sei giri di lancette e la squadra di Trimani trova la rete del raddoppio grazie a capitan Selvini che risolve un’azione confusa all’interno dell’area di rigore. Al quarto d’ora accorciano le distanze i rossoverdi: Nunzi serve molto bene Onesti che non sbaglia davanti a Salvati. È una bella partita, entrambe le squadre non si risparmiano e giocano a viso aperto senza paura. Ancora una volta il tandem Selvini-Simone confeziona al 27’ il gol del 3-1. È l’attaccante numero 9 a finalizzare a rete dopo l’ottimo assist del compagno.

A 3’ da inizio ripresa Simone mette a segno la sua tripletta personale e chiude virtualmente la partita siglando il 4-1. È insaziabile l’attaccante numero 9 in maglia gialla che all’11’ trova anche il suo quarto gol di giornata incrementando ancora il vantaggio della sua squadra. Al 20’ va vicina al sesto gol la squadra di Trimani, che non si risparmia nonostante i quattro gol di scarto con l’avversario. Mantovani sbaglia il rilancio e Liburdi prova a batterlo da fuori colpendo un palo clamoroso. Sesto gol che arriverà comunque al 25’ firmato da Coccia, che sfrutta al meglio l’assist di Bianchi e buca il portiere in uscita, fissando il risultato finale sul 6-1.