Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Sora, in bilico la panchina di Castiello. Il Selargius esulta all'inglese

I sardi ritrovano la vittoria dopo quattro sconfitte consecutive grazie ai gol di Cardia e Sanna



SELARGIUS – SORA 2-0 

MARCATORI Cardia 2’st, Sanna 45’st 

SELARGIUS Forzati, Piselli, Patacchiola, Usai, Mannoni, Capelli, Atzori G., Callai, Chelo (28’st Sanna R.), Secci (10’st Achenza), Cardia (23’st Atzori A.) PANCHINA Vacca, Danieli, Aramu, SChieda, Sanna C., Suella ALLENATORE Zeman  

SORA De Robertis, Berardi, D’Andrea, Bellucci, Maccaroni, Prata (25’st Cestrone), Blandino, Fischetti (12’st Cardazzi), De Bruno, Simoncelli, Jukic PANCHINA Pasini, Lombardo, Anastasio, Barigelli, Cataldi ALLENATORE Castiello

NOTE Espulso Aztori G. (SE) al 11’st per doppia ammonizione, Sanna (SE) per doppia ammonizione   


Panchina in bilico per mister CastielloNiente da fare per il Sora di Castiello, che lontana dalle mura amiche subisce la seconda sconfitta consecutiva in campionato e ad esultare è il Selargius di Zeman che ritrova i tre punti dopo quasi un mese. Inutile negarlo, è un risultato molto deludente per i bianconeri che hanno mancato una buona occasione per rialzare la testa dopo la sconfitta della scorsa settimana contro la Lupa Castelli: sette punti in sette partite è davvero troppo poco per il club del presidente Pecorelli. Per quanto riguarda il match, l’undici di Zeman ha portato a casa il bottino pieno grazie ai gol, realizzati entrambi nella ripresa, di Cardia e Sanna nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Aztori per doppia ammonizione. Per gli ospiti da segnalare una clamorosa traversa di Cardazzi sull’1-0, segno che anche la fortuna sembra aver abbandonato la compagine sorana.