Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Sora, Paolo Corsetti è il nuovo tecnico della Juniores Nazionale

Domani l’esordio nella sfida contro il Fondi: “Un ritorno speciale in una piazza passionale e unica”



Il tecnico Paolo CorsettiPaolo Corsetti è il nuovo tecnico della Juniores Nazionale del Sora. Il neo allenatore sorano esordirà domani alla guida del team bianconero nella sfida casalinga contro il Fondi. Corsetti è chiamato ad una vera e propria impresa: risollevare le sorti di una squadra che finora ha rimediato solo sconfitte, subendo anche la penalizzazione di un punto in classifica. 


Esperienza. Il nuovo allenatore ha già esperienza da vendere, nonostante la giovane età. Classe ’73, ma in panchina da oltre 17 anni, nelle scuole calcio e nei settori giovanili (tra cui 5 anni nel Sora e 4 al Frosinone) delle maggiore squadre laziali, dai Pulcini fino agli Allievi. Lo scorso anno ha affiancato da allenatore il ct Maurizio Rossi alla guida della Rappresentativa Juniores del Cr Lazio, vincendo lo scudetto nella finale di Lignano Sabbiadoro. Una prima parte di stagione passata da spettatore: “Al termine della stagione scorsa – spiega Paolo Corsetti -, avevo in progetto altri obiettivi, poi saltati, e mi sono ritrovato libero nonostante qualche richiesta mi fosse arrivata”. 


Il ritorno a Sora. Un riposo forzato che ha trovato finalmente una conclusione: “Poco prima di Natale – prosegue Corsetti – ho ricevuto la chiamata di Marco Simoncelli, responsabile della Juniores del Sora, che mi ha dato la grande opportunità di tornare nella famiglia bianconera. Ho preso alcuni giorni per risolvere dei problemi a livello organizzativo, quindi ho accettato, nonostante una situazione di classifica difficile e l’umore del gruppo non proprio ideale. Ho accettato anche perché ho trovato una staff tecnico formato dal preparatore dei portieri Paolo Lucente, dal preparatore atletico Fabio Facchini e dal dirigente Josè Cellucci, persone umili e uniche. In questi primi giorni di allenamento, però, abbiamo lavorato bene e sono convinto che cancelleremo il -1 dalla classifica, magari già a partire da domani, perché i ragazzi non meritano questa posizione”. Sfida di domani che rappresenta anche il nuovo esordio sorano di Corsetti: “Sono felice per questa mia avventura e, soprattutto, sarà un’emozione unica uscire dal tunnel degli spogliatoi del Tomei per la mia prima panchina ufficiale. Uno splendido ritorno in una piazza dove il calcio è tutto e dove la passione supera ogni ostacolo”.