Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Sorianese, parla Francesco Torroni: "Salvarci senza soffrire"

Il presidente è chiaro: "Se le cose continueranno ad andare in questa maniera prenderemo provvedimenti. Il tecnico è l’unico non colpevole di questa situazione"



Francesco Torroni, presidente della SorianeseE’ un momento difficile per la Nuova Sorianese. Due sconfitte e tre pareggi è il magro bottino raccolto nell’ultimo mese e mezzo dalla formazione guidata da mister David D’Antoni che ha definitivamente abbandonato i sogni di gloria per concentrarsi in un tipo di campionato diverso vista la scelta di puntare su una squadra completamente giovane piena di under.Nemmeno gli arbitraggi hanno giocato dalla parte dei cimini che domenica a Ladispoli si sono ritrovati con due rigori contro, due espulsioni e sotto di due reti con un tempo da giocare in inferiorità numerica. Il presidente Francesco Torroni analizza serenamente il momento: “A dicembre quando abbiamo deciso di cambiare la strategia ero cosciente che avremmo incontrato delle difficoltà. Sono tranquillo anche se qualche colpa la dobbiamo dare anche alla squadra. La catechesi del tecnico non è stata ben recepita”.Terminati i sogni di gloria, il pensiero ora va alle squadre che sono dietro visto che i punti di vantaggio sulla zona play out sono solamente quattro. Massima fiducia al tecnico D’Antoni da parte del presidente Torroni: “Lo sguardo alla classifica ci va sicuramente. Il diesse oggi parlerà alla squadra. Non abbiamo chiesto di vincere il campionato ma questa non è sicuramente una squadra che deve soffrire fino alla fine per salvarsi. Se le cose continueranno ad andare in questa maniera prenderemo provvedimenti. Il tecnico è l’unico non colpevole di questa situazione. Sono cinque-sei mesi che si sgola”