Notizie

Sorpresa Massimina, la Tor Tre Teste travolge l’Anzio

Battuta d’arresto per la Lazio, uscita da un pareggio a reti bianche con il Carso, e per la Fortitudo, fermata dal DLF



Terza giornata in archivio e la classifica inizia a stratificarsi. Ora si iniziano a scoprire i gruppi più solidi, i più continuativi e quelli che, dopo un esame di coscienza, devono accettare il bilancio e ripartire con più umiltà e convinzione. Siamo ancora all’inizio, ciascuna squadra potrebbe salire in cattedra o scendere sul fondo a prescindere da queste prime giornate. Ma il tempo scorre implacabile, necessario affidarsi agli elementi e dati raccolti nelle tre recenti partite per orientare al meglio la direzione dei lavori futuri. 


Un po’ di numeri Terza vittoria consecutiva per 5-0: parliamo chiaramente della Roma, che si conferma corazzata affezionata alle cinque marcature in partita.  Ad aggiungersi in coppia ai giallorossi in qualità di miglior difesa, ad oggi, Il Massiminatroviamo il Massimina, squadra che non ha mai subito un goal in quest’inizio di stagione. Come miglior attacco, dopo la Roma, brilla l’Accademia Calcio a quota dieci goal: un bottino arricchitosi dopo la recente vittoria con la Romulea. Nel girone B si nota invece un importante sorpasso: la Tor Tre Teste supera in marcature la Lodigiani, portandosi a ben 19 reti all’attivo, sebbene, d’altro canto, la formazione di Rivetta e Francolini rimanga l’unica compagine del raggruppamento a fregiarsi del titolo di: “porta inviolata”.


Girone A Ed apriamo con i due dati più interessanti, già accennati: vince la Roma di Mattei con il Rieti, per 0-5 ancora una volta, mentre al “San Gabriele” il Massimina travolge il Certosa, inserendosi nel trio delle grandi a nove punti in compagnia dei giallorossi e del Savio, che supera in partita il Vigili Urbani per 0-1. A Civitavecchia i dielleffini fermano l’ascesa della Fortitudo di Isabella per 1-0, tornando a riassaporare i tre punti dopo la sconfitta rimediata con il Massimina. Rompe gli indugi infine l’Ostiamare, conquistando la prima vittoria in campionato per 2-1 ai danni della Totti Soccer School. Restano sulla scia l’Accademia Calcio Roma, trionfatrice al termine dell’esaltante botta e risposta con la Romulea, ed il Tor di Quinto che agguanta la seconda vittoria di fila, per la prima volta in casa, con il bel 4-1 imposto al Ladispoli


Girone B Impossibile non cominciare dal roboante Anzio - Nuova Tor Tre Teste, terminato con la vittoria dei ragazzi Frosinone ancora vittoriosodi Bramante per 1-10. Si aggregano a quota nove punti anche Lodigiani e Frosinone, dopo aver vinto per ko contro, rispettivamente, Atletico 2000 (4-0) ed Albalonga (0-5). Se nel girone A è l’Ostiamare a far notizia, nel secondo raggruppamento a conquistare la prima vittoria in campionato è la Vigor Perconti, che si sblocca con il tondo risultato di 2-0 strappato al Città di Ciampino. Ancora è presto per rimpiangere i punti persi, ma di fatto la Lazio frena la sua corsa, incagliandosi in uno 0-0 nel campo blindato dalla Polisportiva Carso. Dopo un esordio amaro, invece, l’Urbetevere ed il Futbolclub continuano il nuovo percorso positivo, vincendo per la seconda volta di fila contro, stavolta, l’Aprilia (1-6) ed il Cinecittà Bettini (0-1).