Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Sorpresa Monterotondo, gli eretini espugnano il Bachelet grazie a Maresca

Il Trastevere di Pirozzi subisce gol al 36' della ripresa e deve arrendersi ai gialloblu



Fiocchetta, tecnico del MonterotondoTRASTEVERE – MONTEROTONDO  0-1

MARCATORI
36’st Maresca 

TRASTEVERE Dosmi 6, Vendetti 5.5, Cardarelli 5, Politi 6 (26’st Navarra 5.5), Ferri 7, Moauro 6, Laurato 6.5, Mastromattei 5.5, Roberti 6.5, Proietti 6.5, Agostini 6 PANCHINA Apruzzese, Tessadri, Sirocchi, Di Vittorio, Borsci, Donacarta ALLENATORE Pirozzi 

MONTEROTONDO Alessandri 7, Palmerini 6.5, Gigliucci 6, Politanò 6, De Dominicis Andrea 6, Del Prete 6.5, Maresca 6.5, Brancati 6, Mbengue 6 (33’st De Dominicis Gianluca sv), Barbetti 5 (26’st Colombini 6.5), Pensabene 5.5 (24’st Tiscione 6) PANCHINA Gregori, Magurlo, Bornivelli, Provenzano ALLENATORE Fiocchetta 

ARBITRO Pasqualetto di Aprilia, 6.5 

ASSISTENTI Abbatecola di Cassino, Orsini di Frosinone 

NOTE Ammoniti Moauro, Roberti, Cardarelli, De Dominicis Andrea, Palmerini, De Dominicis Gianluca. Angoli 6-5. Rec. 1’pt – 4’st.  

Grossa sorpresa a via Vitellia, dove il Monterotondo grazie ad una lampo di Maresca giunto a pochi minuti dal termine batte il più quotato Trastevere. Partita piuttosto scialba, avara di emozioni, se nel primo tempo qualcosa d’interessante è stato visto nella ripresa sono mancate le idee da ambo le parti, e quando tutto faceva sembrare ad un pareggio a reti bianche ecco che a decidere l’incontro è una giocata individuale. Ritmi di gioco elevati sin da inizio incontro, e dopo sei minuti subito padroni di casa pericolosi con Roberti che dal limite costringe Alessandri a distendersi e a deviare la sfera in angolo, sul quale Mastromattei trova il giusto tempo d’inserimento ma non centra lo specchio della porta. Il Trastevere spinge sull’acceleratore, ed al 9’ Proietti prova a sorprendere il portiere dalla distanza, ma Alessandri neutralizza il tentativo, mentre subito dopo si fanno vedere gli ospiti con una punizione di De Prete bloccata a terra dall’estremo difensore del Trastevere. C’è buona intensità di gioco, equilibrio, ma le difese sono serrate e gli avanti delle due squadre non riescono a trovare una breccia nei muri difensivi. Al 39’ Roberti riceve palla da Proietti ma sotto porta risulta poco incisivo, ed allora ecco che il primo tempo si conclude a porte inviolate. Nella ripresa la qualità di gioco scende, il ritmo è spezzettato e nessuna delle due compagini costruisce un’azione interessante. Passiamo così al 36’, minuto in cui si decide il match: Colombini ricevuta palla sulla destra salta un avversario e si spinge sul fondo, crossa quindi in area dove l’accorrente Maresca all’altezza del secondo palo spinge la sfera in rete. Sette minuti più tardi il Monterotondo potrebbe chiudere i conti, ma Andrea De Dominicis al termine di un contropiede calcia troppo debolmente per impensierire Dosmi. Forcing finale del Trastevere alla ricerca del pari, che sfiora proprio in extremis con un colpo di testa di Moauro respinto sulla linea di porta da Palmerini. Vince quindi il Monterotondo che conquista i primi punti in campionato, mentre il Trastevere non riesce a replicare alla vittoria ottenuta nella prima giornata.