Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Sorride la Vigor Perconti, ma il Borgo Podgora protesta

I padroni di casa recriminano per un paio di decisioni arbitrali: decidoni Lisari su rigore e Iemma



16a Giornata - 10 gen 2015
0 - 2

MARCATORI 24´ rig. Lisari, 53´ Iemma

BORGO PODGORA Viscusi M., Palluotto, Dadu (77´ Iannucci), Mauriello, Ragozzo, Bianconi, Toto, Screti (67´ Fiorentino), Viscusi C. (65´ Agostini), Laggiri, Pumo (54´Salvador). PANCHINA Chiarucci, D´Achille, De Gol. ALLENATORE Mariano

VIGOR PERCONTI Felici, Castellini, Di Paolo, Lisari (64´ Pasqui), Moro, Innocenti, Cremolini (53´ Perozzi), Iemma, Sciannandrone (79´ Bonaventura), Igliozzi (82´ D´Amone), Amici (67´ Onorati). PANCHINA Francabandiera, Usai. ALLENATORE Bellinati

ARBITRO Lemma di Frosinone 

NOTE Ammoniti Palluotto, Mauriello, Toto, Screti, Di Paolo. Espulsi: Viscusi M. (B) 54´ per proteste, Ragozzo (B) al 62´ per fallo da ultimo uomo

Bellinati, tecnico della Vigor PercontiE´ stata una partita condiziona, sin da subito, da decisioni arbitrali assolutamente dubbie. Gara equilibrata che stagna a centrocampo, con leggera supremazia territoriale degli ospiti, nessuna azione di rilievo da menzionare fino al 23´ quando l´arbitro decreta un calcio di rigore per i capitolini. Sul dischetto si presenta Lisari e realizza con un tiro forte calciato centralmente. I borghigiani con Viscusi C. al 35´ hanno la possibilità di pareggiare, ma il suo tiro finisce di poco alto sulla traversa, dopo un assolo sulla sinistra. 

Secondo tempo, dopo otto minuti la Vigor raddoppia, dopo un fallo sul portiere: Viscusi M. ha la palla tra le mani, ma è ostacolato da un avversario con conseguente perdita della sfera e Iemma da pochi passi insacca. Il numero uno borghigiano protesta e viene espulso, partita chiusa per i romani. Non succede più nulla a parte un´altra espulsione di Ragozzo che commette fallo da ultimo uomo. Dopo i tre i minuti di recupero assegnati dall´arbitro, la gara termina con la vittoria della squadra ospite che infligge al Podgora una sconfitta che alla vigilia era scontata: sul campo, però, si è visto tutto un altro match. Se non ci fossero stati un paio di episodi dubbi, un pareggio ci stava tutto. 

(UFFICIO STAMPA BORGO PODGORA)