Notizie
Categorie: Dilettanti

Sporting Torbellamonaca a valanga sul Real Calcio Eur

La formazione arancionera riscatta la sconfitta della scorsa settimana e travolge gli avversari



SPORTING TORBELLAMONACA-REAL CALCIO EUR 8-0 

MARCATORI 25' Abatecola, 28' Vernile, 37' Galasso, 43' Abatecola, 64' Giusto, 72' F. Valentino, 73' e 90' Taglieri 

SPORTING TORBELLAMONACA Morelli, Vernile, Passeri, R. Valentino, G. Valentino, Mascioli, Galasso (46' Giusto), Cesari, Abatecola (56' Taglieri), F. Valentino, Ciancamerla (60' Alberta) PANCHINA Magretti, Remiddi, De Crescenzo, Giordani ALLENATORE Fiaschetti 

REAL CALCIO EUR Bordone, Terenzi (70' Piselli), Amato (35' Giorgi), Vasta, Mancini, Codignoni, Di Geronimo, Fofi (46' De Carolis), Sfratato, Cuda, Fravolini PANCHINA Ferrari, Del Sole, D'Andrea ALLENATORE Bordone 

ARBITRO D'Anelli di Ciampino 

Foto di gruppo in casa arancioneraDopo la sconfitta di Marino, si riscatta al meglio lo Sporting Torbellamonaca, che nella ventiseiesima giornata di Seconda Categoria girone H trova la seconda vittoria più rotonda della sua storia. Gli uomini di Fiaschetti si impongono tra le mura amiche con un roboante 8-0 sul Real Calcio Eur e, grazie anche alla Virtus Albano che blocca sull'1-1 l'Ar.Ce.Fo Football Club, si ritrovano da soli al secondo posto. Entrambe le squadre scendono in campo col 4-3-3: in attacco troviamo da una parte Galasso, Abatecola e Ferdinando Valentino, dall'altra Cuda, Sfratato e Fravolini. L'avvio di gara non è esaltante. Il Torbellamonaca, almeno nelle prime fasi di gioco, non è particolarmente incisivo, ma cresce col passare dei minuti e riesce a costruire un vantaggio importante già prima dell'intervallo. La prima occasione arriva al 18', quando Ciancamerla serve Ferdinando Valentino che prova il destro da fuori area e la sfera termina non di molto a lato. Due minuti dopo, ancora su passaggio di Ciancamerla, Abatecola ci prova col mancino da posizione defilata e Bordone respinge. Al 25' arriva il gol che apre le marcature, al termine di una bella azione corale: Vernile riceve e fa partire il cross dalla destra, Abatecola colpisce di testa e manda la sfera sotto la traversa. Soltanto tre minuti dopo c'è il raddoppio di Vernile che, su punizione di Raffaele Valentino, colpisce col destro di prima intenzione e ne viene fuori uno spiovente che batte Bordone. Al 37' Raffaele Valentino si cala ancora nei panni di uomo-assist e serve Galasso, che entra in area e segna con un preciso diagonale di destro. L'Eur cerca di diminuire lo svantaggio al 39', col tiro da fuori area di Giorgi che viene bloccato da Morelli. Al 43' arriva la doppietta di Abatecola, che insacca con una zampata su angolo di Ferdinando Valentino e porta i suoi sul 4-0. Subito dopo Giorgi ci riprova, stavolta con un tiro-cross su punizione, ma Morelli respinge coi pugni. E' l'ultima chance del primo tempo. Nella ripresa è ancora il Torbellamonaca a fare la partita. Al 4' Ferdinando Valentino ci prova dal limite, Bordone respinge e Giusto ribadisce in rete ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Poco importa al numero 17 locale, che trova il gol al 19' con un destro di prima intenzione dal limite, su sponda di Taglieri. Al 27', su una veloce ripartenza, Vernile dalla destra serve al centro Ferdinando Valentino, che è tutto solo ed insacca con un destro ad incrociare. Un minuto dopo la squadra di casa parte ancora in contropiede e Taglieri, dopo uno scambio con Ferdinando Valentino, segna con un destro terra-aria. Al 39' Ferdinando Valentino cerca ancora il gol con un diagonale dal limite, ma scheggia la traversa. Al 45' Taglieri sigla la personale doppietta, approfittando di una palla persa dalla difesa ospite e calciando in rete dal limite dell'area: è il definitivo 8-0. Come detto, questa è la seconda vittoria più rotonda nella storia dello Sporting Torbellamonaca: la prima risale al 4 maggio 2013, quando si impose per 10-0 sul Montegiordano, in Terza Categoria. Sabato prossimo gli arancio-neri saranno ospiti del Lanuvio Campoleone, quattordicesimo in classifica. Il Real Calcio Eur, dal canto suo, rimane tredicesimo e nel prossimo turno cercherà di riscattarsi tra le mura dello Sport Club Dacica, che occupa il quindicesimo posto