Notizie
Categorie: Dilettanti

Sporting Torbellamonaca, poker servito ad Albano

Gli arancioneri passano di gran carriera in casa della Virtus: decidono Cesari, Giusto, Valentino ed un autogol



VIRTUS ALBANO-SPORTING TORBELLAMONACA 0-4 

MARCATORI 15' Cesari, 20' Giusto, 34' F. Valentino, 72' autogol D. Spurio 

VIRTUS ALBANO Mancini, Tammaro, Rossi, Blasi, Musumeci, D. Spurio, Ravanesi (54' Pagano), I. Spurio (63' La Rosa), Sanetti, Massara, Di Francesco (46' Castrichella) PANCHINA Paciaroni, Faraone, Sunseri, Sannibale ALLENATORE Bianchi (squalificato) 

SPORTING TORBELLAMONACA Morelli, Remiddi, Giordani, Ciancamerla, G. Valentino, Mascioli, Taglieri, Cesari (87' Maura), Giusto (84' De Crescenzo), F. Valentino, Mollica (73' Galasso) PANCHINA Magretti, Abatecola, Alberta ALLENATORE Fiaschetti (squalificato) 

ARBITRO Fiordelisi di Ciampino 


Uno scatto dal matchPrestazione ottima e risultato roboante per lo Sporting Torbellamonaca, che si impone per 4-0 in casa della Virtus Albano. Gli arancio-neri ottengono una vittoria meritata in una partita dove creano diverse occasioni da rete, concedendo pochissimo agli avversari, e restano così a -2 dalla capolista Real Cava Frattocchie. Resta a bocca asciutta la squadra ospitante, che si ritrova a -15 dal terzo posto. Elio Bianchi, che deve rinunciare allo squalificato Torreggiani ed agli infortunati Colasanti, Fruscini, Gasperini, Giordano, Nuzzolese e Termine, sceglie il 4-3-3, con Di Francesco, Sanetti e Ravanesi a formare il tridente d'attacco. Anche Fabrizio Fiaschetti, privo degli squalificati Bragetti, Mancuso, Passeri, Raffaele Valentino e Vernile e degli indisponibili Di Terlizzi e Tilli, sceglie il 4-3-3, con Ferdinando Valentino, Giusto e Mollica in avanti; il nuovo arrivato Maura (centrocampista classe '73 ex Corcolle, ma già allo Sporting nel recente passato) parte dalla panchina. La partita si sblocca alla prima occasione. Al 15' Ciancamerla, su punizione dalla sinistra, serve al centro Cesari che insacca con un bel colpo di testa. Tre minuti dopo Massara cerca il pareggio con un tiro-cross su punizione che viene deviato in tuffo da Morelli. Al 20' arriva il raddoppio: su un lancio in verticale, Giusto ruba palla ad un avversario e segna, di destro, da buona posizione. L'Albano replica ancora con una punizione di Massara, al 24', ma Morelli è nuovamente bravo a deviare. Al 34' cala il tris Ferdinando Valentino che, su passaggio di Giusto, trova l'angolino più lontano con un bel destro dal limite. Poco dopo potrebbe arrivare anche lo 0-4, ma Giusto non approfitta di una palla non trattenuta da Mancini, calciando a lato da centro area. Nella ripresa le prime chance sono ancora per il Torbellamonaca. Il primo a provarci è Mollica, che manca di poco il bersaglio con un tiro-cross dalla destra. Al 9', invece, Ciancamerla serve in avanti Taglieri che salta Mancini ma spedisce fuori. Gli ospiti gestiscono senza affanni la situazione ed al 27' vanno ancora a segno: su punizione dalla destra di Ciancamerla, Mancini tenta l'uscita ma spedisce la sfera sul corpo di Danilo Spurio che compie così una sfortunata autorete. Nel finale c'è un tentativo per parte. Prima Sanetti cerca di ridurre lo svantaggio con un'incornata, su cross dalla destra, ma Morelli blocca; poi, su cross di De Crescenzo, Galasso appoggia la sfera a Ciancamerla che tira di destro e Mancini devia in tuffo. La gara si chiude senza ulteriori emozioni. Nel prossimo turno lo Sporting Torbellamonaca ospiterà il Clembofal, quinto in classifica, mentre la Virtus Albano giocherà tra le mura dello Sport Club Dacica, penultimo.