Notizie
Categorie: Dilettanti

Sporting Torbellamonaca, una vittoria al cardiopalma

La formazione di Fiaschetti vince contro il Centro Sportivo Primavera grazie ad un gol di Abatecola al 90'



MARCATORI 26' pt A. Altarocca (C), 10' st Mollica (S), 23' st Pasturenzi (C) su rig., 37' st Vernile (S), 45' st Abatecola (S) 

SPORTING TORBELLAMONACA Magretti, Remiddi, Passeri, R. Valentino (33' st Cesari), Mancuso, Mascioli, Galasso (1' st Abatecola), Alberta, Vernile, F. Valentino (30' st Gadaleta), Mollica PANCHINA Morelli, De Crescenzo, Tilli, G. Valentino ALLENATORE Fiaschetti 

CENTRO SPORTIVO PRIMAVERA Raucci, Sparaco, Lanciotti, Catozzi, De Luca (20' pt Delvecchio), Martorana, Giugliano, Pompucci, A. Altarocca (18' st Cicoli), Iasparrone, Greco (15' st Pasturenzi) PANCHINA Cianfriglia, Mennillo, Castagnacci ALLENATORE S. Altarocca 

ARBITRO De Benedetti di Tivoli 

NOTE allontanato al 10' st l'allenatore Fiaschetti (S) per proteste 


Match winner, AbatecolaE' una partita al cardiopalma quella a cui danno vita Sporting Torbellamonaca e Centro Sportivo Primavera: alla fine la spuntano i padroni di casa, che si impongono per 3-2 rimontando nel finale il vantaggio della buona formazione apriliana. Le due squadre scendono in campo con moduli diversi tra loro: il 4-3-3 di Fabrizio Fiaschetti (Galasso, Mollica e Ferdinando Valentino in avanti) fronteggia il 3-5-2 di Sandro Altarocca (duo d'attacco formato da Andrea Altarocca e Greco). Nel primo tempo è il Centro Sportivo Primavera a suscitare una miglior impressione. La prima chance è per Altarocca che, dopo uno scambio con Sparaco, spreca da buona posizione tirando sopra la traversa. Proprio Altarocca, al 26', apre le marcature: l'attaccante ruba palla a Mascioli, entra in area ed insacca all'incrocio dei pali. Poco dopo, sull'altro fronte, Ferdinando Valentino cade in area e chiede il calcio di rigore ma l'arbitro fa proseguire. Lo Sporting tenta una reazione ma sbaglia qualche passaggio di troppo. L'unico a provarci è Vernile, su angolo di Raffaele Valentino, con un'incornata che termina ampiamente alta. Si va dunque al riposo sullo 0-1. Nella ripresa i locali entrano in campo con lo spirito giusto; la prima occasione, però, è per gli ospiti. Pochi secondi dopo il calcio d'inizio, infatti, Sparaco dal vertice sinistro dell'area scocca una bella conclusione a giro, ma Magretti vola e devia in angolo. Al 10' Mollica trova l'1-1, con un gran sinistro al volo dal limite dopo un cross di Vernile respinto dalla difesa avversaria. Subito dopo viene allontanato l'allenatore Fiaschetti, che però proclama la sua innocenza. Al 23' Altarocca viene lanciato a rete e cade dopo un contatto con Magretti: l'arbitro assegna il rigore, tra le proteste dei padroni di casa, e dal dischetto il neo entrato Pasturenzi riporta in vantaggio i suoi. Lo Sporting non demorde. Al 27' Ferdinando Valentino prova il destro dalla distanza e Raucci devia in tuffo. Al 31' Abatecola serve in buona posizione Gadaleta, appena entrato, che però spreca calciando di poco alto. Il 2-2 arriva al 37', quando Passeri calibra un bel cross dalla sinistra e Vernile insacca con un preciso colpo di testa. Gli arancio-neri non si accontentano e continuano ad attaccare anche nei restanti minuti. Gli uomini capitanati da Pompucci, dal canto loro, sfiorano il nuovo vantaggio al 42', quando Sparaco serve in profondità Pasturenzi, che "taglia" alle spalle dei difensori e tira da buona posizione, ma Magretti salva la porta di piede. Al 45' arriva il definitivo 3-2: passaggio in verticale di Passeri per Mollica che serve in area Abatecola, quest'ultimo col mancino trova l'angolo basso alla sinistra di Raucci. Nei minuti di recupero non accade nulla degno di nota. Una gara dalle mille emozioni si chiude così con la vittoria dello Sporting Torbellamonaca, che si porta a -1 dalla capolista Real Cava Frattocchie (battuta per 2-1 dalla Virtus Albano). Al Centro Sportivo Primavera resta la consapevolezza di aver sfoderato una buona prestazione: il team di Sandro Altarocca, per quanto fatto vedere in campo, probabilmente merita più dell'attuale dodicesimo posto. In conclusione, per quel che riguarda i migliori in campo vanno menzionati gli esterni Vernile e Sparaco.