Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Steso anche il Crotone: Roma prima a punteggio pieno

I giallorossi di Coppitelli non perdono un colpo e, con il minimo sforzo, sconfiggono 2-0 il team calabrese grazie alla doppietta di D'Alena



ROMA - CROTONE 2-0
MARCATORI
35'pt e 39'pt D'Alena
ROMA Crisanto 6, Costanzo 6, Pellegrini 6,5 (21'st Ceka 6), Kastrati 6,5, Bordin 6,5, Macciocchi 6, Antonucci 6,5 (16'st Franchi 6), Marcucci 6 (29'st Frattesi 6), Scamacca 6 (6'st Tumminello 6,5), D'Alena 7,5 (40'st Nannini), Di Nolfo 7 (21'st Iacuzio 6) PANCHINA  Romagnoli, Nardi, Odianose ALLENATORE Coppitelli
CROTONE Liperotti 6, Federico 5 (29'st Nebbioso sv), Serleti 5, Barca 6 (30'st Amaranto sv), Sanna 6 (30'st Cistaro sv),  Cuomo 5,5, Borello 5,5 (15'st Bartolotti 5,5), Aggiorno 5, Calderaro 5,5 (15'st Gerace), Giannotti 5(1'st Cimino), Fiorentino 5 PANCHINA Pettinato ALLENATORE Lomonaco
NOTE Ammonito Barolotti Angoli 9-1 Rec. 1'pt, 4'st

Federico CoppitelliLa Roma sa solo vincere: per lo meno è questo ciò che ci dice questo avvio di campionato  della squadra giallorossa. Anche con il minimo sforzo, la squadra di Coppitelli chiude la partita in quatto minuti nel finale di primo tempo con la doppietta di D'Alena e festeggia ancora attestandosi in testa alla classifica a punteggio pieno sconfiggendo il Crotone.
Primo tempo. La Roma parte subito alla grande. Il Crotone si difende con quasi tutti i suoi uomini. I più pericolosi sono Di Nolfo e Antonucci ma i calabresi si difendono bene. Al 24' la partita si sveglia: corner di D'Alena, colpo di testa di Pellegrini e deviazione praticamente di petto sotto porta di Di Nolfo salvato sulla linea da Liperotti: proteste dei giallorossi che chiedevano il gol. Subito dopo risponde il Crotone che ci prova dall'ingresso dell'area di rigore con il bel sinistro a giro di Borello che trova la grande risposta di Crisanto che devia in angolo in bello stile. Al 28'alza la voce Gianluca Scamacca che se ne va in contropiede, supera il diretto avversario, entra in area e prova il rasoterra sul secondo palo che coglie clamorosamente il palo. La Roma aumenta la mole di gioco e trova un altro legno stavolta con un cross da distanza siderale di Pellegrini che termina la sua corsa sull'incrocio dei pali. Gli sforzi della Roma però trovano il giusto premio con il gol del vantaggio: gran lavoro al limite dell'area di Di Nolfo, filtrante sulla sinistra per la sovrapposizione di Pellegrini e cross potente e rasoterra al centro per l'accorente D'Alena che di prima non sbaglia. I giallorossi continuando ad attaccare sulle ali dell'entusiasmo e trovano l'immediata rete del raddoppio: palla al limite dell'area sempre per D'Alena che finta il tiro con il destro, palla sul mancino e sinistro preciso in caduta con la palla che va ad infilarsi all'angolino basso.
Secondo tempo. La ripresa inizia un po' a rilento con la Roma che controlla agevolmente il doppio vantaggio. I giallorossi sfiorano il tris al 17': grande lancio di Bordin per l'inserimento di Marcucci che tutto solo davanti a Liperotti si fa ipnotizzare dal portiere ospite e spreca un ottima opportunità.Al 30' ci prova anche Tumminello ma non crea problemi a Liperotti. Il centravanti si rende pericoloso anche quattro minuti più tardi, riuscendo a colpire bene di testa esaltando però i riflessi di Liperoti. Poco prima del triplice fischio finale è invece il neo entrato Frattesi a prendere il palo dopo un bell'inserimento in are. E' questa l'ultima azione di una partita che permette ancora a Coppitelli di sorridere e di festeggiare la terza vittoria in campionato.