Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Super Marco Neri e un Colleferro da applausi: la Nuova Itri si deve inchinare

Gli ospiti passano al 4' in uno dei pochissimi spunti offensivi con Calemme, ma l'undici di Fraioli non molla e ribalta con il fantasista, Morelli e il solito Sfanò



8a Giornata - 26 ott 2014
3 - 1

MARCATORI Calemme 4’ pt (N), Neri 30’ st (C), Morelli 32’ st (C), Sfanò 40’ st (C) 

COLLEFERRO Zazzaro 6, Moriconi 5.5, Fiore 6.5, Sfanò 6.5, Marini 6.5, Costantini 5.5, Neri 8 (41’ st Felici sv), Amici 5.5, Morelli 7, Mattoni 6, Corrado 5.5 (28’ st Cerroni 6.5) PANCHINA Bucciarelli, Shehu, Grimaldi, Schiavon, Proietti ALLENATORE Fraioli 

NUOVA ITRI Capotosto 5.5, Gaudiano 5.5 (20’ st Coppolella 5.5), Acconciagioco 5.5, Vezzoli 6 (17’ st Grassi 5.5), Mastroianni 6.5, Fiore 6, Calemme 6.5 (36’ st Truppo sv), Festa 6.5, Di Roberto 6, Limone 6, Emma 6.5 PANCHINA Frascogna, Schiano, Pannozzo, Scipioni ALLENATORE Parisella 

ARBITRO Bindella di Pesaro 

ASSISTENTI Passero di Roma 1 e Accardo di Tivoli 

NOTE Ammoniti Di Roberto, Capotosto Angoli 10-3 Rec. 1’ pt, 4’ st  

La gioia del Colleferro al termine della garaVittoria meritata di un ottimo Colleferro, che ha dovuto lottare contro la Nuova Itri ma alla fine è riuscita ad ottenere l’intero bottino. Gli ospiti, in uno dei pochissimi affondi, sono riusciti a passare in vantaggio, poi è stato un monologo dei padroni di casa che, nonostante le tante azioni offensivi e i corner, non sono riusciti a trovare il pareggio nei primi 45’. Nella ripresa la musica non è cambiata, con l’undici di Fraioli a fare la gara e l’Itri a difendersi (e a cercare di perdere tempo, ndr), cercando di fare male in contropiede con i veloci Emma e Calemme. Alla mezz’ora, però, il trascinatore dei padroni di casa, Marco Neri, oggi ispiratissimo, si è inventato un gran tiro da fuori che ha regalato l’1-1. A quel punto la gara è cambiata, con gli ospiti che sono crollati e il Colleferro bravo ad approfittarne, riuscendo a raddoppiare dopo due minuti con Morelli e a trovare il tris con il solito difensore goleador, Sfanò.  

Primo tempo. L’undici di Fraioli parte subito aggressivo e al 1’ Corrado dalla sinistra crossa per la torre di Morelli, ma un difensore libera prima che Mattoni possa arrivare sul pallone. Tre minuti dopo, al primo affondo, passa in vantaggio la Nuova Itri: cross dalla destra di Festa per il colpo di testa in tuffo di Calemme, Zazzaro tocca ma non riesce ad evitare il gol. Nonostante lo svantaggio il Colleferro non molla e all’8’ va vicinissimo al pareggio, con Neri che con un gran passaggio serve in mezzo all’area Morelli, che cicca il pallone da ottima posizione e la difesa che si salva in angolo. I padroni di casa spingono e creano altre due occasioni, prima con un cross di Neri per Morelli che non impatta bene di testa, poi con un tiro da fuori sempre di Neri parato da Capotosto. E’ un monologo rossonero, al 17’ la conclusione al volo di Neri su cross dalla destra di Moriconi non trova lo specchio, poi è bravo Capotosto a respingere il tiro dell’ispirato numero sette locale. Si rivede la Nuova Itri due minuti dopo con un tiro da fuori di Gaudiano respinto da Zazzaro. Il Colleferro meriterebbe il pareggio, ma il gol non vuole proprio arrivare: su un cross di Fiore dalla destra Morelli stoppa, ma perde il tempo della battuta a rete. Ospiti pericolosi al 34’ quando Emma crossa per Di Roberto, che tocca per Calemme, ma l’assistente ferma l’azione con il numero sette pronto a battere a rete da solo per fuorigioco. Sfortunato l’undici locale al 41’ con un tiro da fuori di Neri, che Capotosto tocca, con la sfera che colpisce la traversa ed esce in calcio d’angolo. La prima frazione di gioco si chiude sul risultato di 0-1, assolutamente bugiardo per quanto si è visto in campo.  

Secondo tempo. Nella ripresa la musica non cambia e sono sempre i padroni di casa a spingere: al 6’, cross dalla destra di Moriconi per Morelli che non riesce a dare forza e Capotosto para. Sul ribaltamento di fronte Emma innesca Di Roberto che prova il diagonale, di poco fuori. Ci prova poi di testa Morelli su cross di Mattoni, ma non trova lo specchio. Al 30’ il meritatissimo pareggio del Colleferro: il neo entrato Cerroni, subentrato a Corrado, riceve palla e serve Neri, che fa partire un gran tiro da fuori che s’insacca sotto la traversa. Sulle ali dell’entusiasmo per il pareggio i rossoneri spingono e al 32’ trovano il vantaggio: cross di Neri per Morelli, che viene dimenticato dalla difesa ospite e di testa mette dentro. Padroni di casa vicini al tris al 39’ con Cerroni sulla destra, che entra in area e prova la conclusione, deviata da Capotosto che colpisce il palo esterno e termina in angolo. Il gol è solo rinviato, perché sul corner battuto da Cerroni la sfera arriva a Sfanò che riesce a controllare e battere il portiere da posizione ravvicinata. Si rivede la Nuova Itri con Festa che serve in area Emma, il cui tiro deviato termina in calcio d’angolo. Non accade più nulla fino al triplice fischio finale. Il Colleferro resta meritatamente in vetta, dando oggi un grande segnale di forza alle avversarie.