Notizie

"Swing libera tutti. Il ballo della Liberazione"

La Casa della Memoria e della Storia per il 70° anniversario della Liberazione d’Italia, mercoledì 22, propone una festa-spettacolo in terrazza, in stile anni 40



Image titleTra le iniziative della Casa della Memoria e della Storia per il 70° anniversario della Liberazione d’Italia, mercoledì 22, propone una festa-spettacolo in terrazza, in stile anni Quaranta: "Swing libera tutti. Il ballo della Liberazione".La SwingValleyBand, diretta da Giorgio Cùscito, porta in scena i brani più celebri della "Swing Era" in un concerto tutto da ballare con la crew dei ballerini di Swing Circus, gli intermezzi del cantautore Piji, che ripropone i parossistici e grotteschi proclami del regime fascista contro la musica jazz e i balli swing. La Band è composta da Mario Caporilli, Ferdy Coppola, Gino Cardamone, Alberto Antonucci, Fabiano Giovannelli e Monica Gilardi. A cura del Dipartimento Cultura - Servizio Spazi Culturali e delle Associazioni residenti della Casa della Memoria e della Storia. 


Le altre iniziative: fino al 14 maggio è allestita la mostra Storie della Resistenza italiana. Con uno sguardo sull'Europa resistente a cura di Anpi Roma. Il 20 aprile alle 17, nella Sala Multimediale, presentazione di 2 volumi di Donzelli editore. Il primo è Di guerra e di pace. Diario partigiano(1944-1945) di Antonio Giolitti che, in forma diaristica, offre il ritratto di un uomo dotato di forte senso etico e consapevole della frattura rappresentata da una guerra necessaria, non solo di Liberazione ma anche di costruzione di una nuova classe dirigente. Il secondo è La mia Resistenza. Memorie di una giovinezza di Claudio Pavone, in cui l'autore rievoca i mesi dal 25 luglio 1943 al 25 aprile 1945 - quelli tra i suoi ventidue e ventiquattro anni di età - intrecciando vicende individuali sullo sfondo di eventi storici in una narrazione concreta e quotidiana descrittiva di sé di molti altri. Ne parlano Guido Crainz, Toni Rovatti. Introduce Mariuccia Salvati. A cura di Irsifar. A margine delle iniziative si svolge "70 righe - Resistenza e Liberazione", un concorso letterario con scritti inediti sul tema della Resistenza e della Liberazione per raccontare, attraverso un racconto personale, un diario o una memoria collettiva quei momenti tragici, ma anche gloriosi, che hanno determinato la democrazia e la partecipazione attiva alla vita pubblica nel nostro Paese. Il concorso prevede 3 sezioni: poesia, racconto breve e diario. La data di scadenza prevista per la consegna degli elaborati è il 30 giugno 2015. Le opere selezionate dal comitato verranno lette durante la serata - evento di proclamazione dei vincitori che si svolgerà in autunno presso la Casa della Memoria e della Storia di Roma Capitale.