Notizie
Categorie: Giovanili

"Talenti in rete" si chiude domani con un quadrangolare

Le gare tra formazioni 2002 di Lazio, Atletico Acilia, Aurelio e Vigili Urbani daranno vita alla giornata conclusiva dell'iniziativa nata per riconoscere i valori del calcio. Appuntamento presso il centro sportivo dell'Atletico Acilia, in via di Saponara 242



Image titleDomani si conclude con un quadrangololare il progetto “Talenti In Rete”, progetto sportivo nato e promosso per testimoniare i valori del gioco calcio, valori  che passano non solo attraverso lo sport e l’integrazione ma anche con  un sano riconoscimento del valore delle ragazze e dei ragazzi che lo praticano come attività sportiva.Le quattro squadre che si sfideranno, amichevolmente, sono testimonianze sportive che, oltre a svolgere il loro ruolo di insegnamento dello sport più popolare, lavorano sul territorio da diversi anni e che  rappresentano, simbolicamente, tutti i giovani che attraverso la pratica sportiva migliorano la loro crescita sia fisica che culturale. In campo scenderanno gli esordienti 2002 dell’SSD Atletico Acilia, dell’APD Aurelio Fiamme Azzurre, della SS Lazio e  del Gruppo Sportivo Vigili Urbani.Il  progetto nazionale “ Talenti in Rete” è  realizzato dal CNS Libertas con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù – e finalizzato a favorire la promozione  dei valori positivi dello sport che, mai come in questo momento, necessitano di un impegno da parte delle istituzioni per la loro affermazione. Il progetto è  un punto di riferimento per il settore giovanile sportivo, con particolare attenzione al mondo giovanile del calcio, attraverso la realizzazione di una “community web “ www.libertastalentinrete.it che ha una visione sugli atleti e sulle squadre a scopo puramente informativo.In questa nuova “tribù”  sportiva chiunque  potrà riconoscersi, utilizzandolo come luogo di contatto e di scambio, partecipando attivamente alla diffusione dei valori sani dello sport e dell’amicizia.L’incontro sportivo di venerdì si chiuderà con una tavola rotonda su i temi che il progetto ha cercato di creare e promuovere.Saranno presenti all’incontro, oltre ai dirigenti delle squadre coinvolte , Enzo Corso, Presidente del Comitato Lazio del CNS Libertas, Carlo Dalia, Presidente Comunale  CNS Liberta, oltre s, l’Assessore allo Sport e alla Qualità della Vita in Decimo Municipio Giovanni Zannola e Patrizia Minocchi Coordinatore Federale FIGC del Comitato Lazio.