Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Tante trattative già in porto, molte in fase di sviluppo

Cynthia protagonista con ben tre nuovi innesti, Trastevere alla ricerca di una punta. San Cesareo vicino a Fagioli mentre Toto torna ad Aprilia



Image titleLa finestra invernale di mercato si è aperta da poche ore ma già sono tante le transazioni andate in porto. Finora la società più attiva è stata sicuramente il Cynthia, che ha rinforzato specialmente il reparto avanzato con gli arrivi di Valerio Del Vecchio dal CreCas e con il ritorno dell'esterno Francesco Martena. Per la difesa invece ecco dal San Cesareo Luca Bendia, anche lui in passato già in maglia biancoceleste. Sul fronte partenze salutano Andrea Jukic ed Edoardo Fagioli, con quest'ultimo che con ogni probabilità andrà proprio a giocare per il San Cesareo. Rimanendo sempre nei Castelli, l'Albalonga si assicura un colpo importante ottenendo le prestazioni di Leandro Guaita, esterno argentino classe '86 che in passato ha militato in C2 tra le fila della Nuorese e dell'Alghero. Dopo Alfonso Roberto Delgado anche Gregorio Pagni molto probabilmente lascerà il Trastevere, la società romana quindi è costretta a tuffarsi sul mercato alla ricerca di un rinforzo per l'attacco. Circolano tante voci per quanto riguarda l'Isola Liri, le purtroppo note difficoltà finanziarie del club biancorosso potrebbero costringere la società ad una vera e propria rivoluzione: i pezzi pregiati sono sicuramente i due fratelli Poziello, Raffaele e Ciro, il Serpentara BellegraOlevano si è già fatta avanti ma ci vuole ancora del tempo per poter intraprendere una trattativa. Anche i vicini di casa del Cassino potrebbero inoltre attingere alla rosa degli isolani. Andrea Toto ritorna ad essere un giocatore dell'Aprilia, mentre la Viterbese invece non vuole fermarsi a Stefano Selvatico, l'obbiettivo numero uno è dichiarato da tempo: Matias Vegnaduzzo.