Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Giovanili

TdR, gli Allievi annientano la Puglia e sono in semifinale

I ragazzi di Tallarico non fanno prigionieri e si impongono con un secco 10-0. Domani la sfida ad eliminazione diretta contro la Sicilia



LAZIO-PUGLIA 10-0 (5-0 p.t.)


MARCATORI
3'29'' p.t. Pirrocco (L), 3'56'' Raubo (L), 12'57'' Di Eugenio (L), 15'43'' Aragona (L), 19'16'' Montenero (L), 3'48'' s.t. Montenero (L), 10'31'' Raubo (L), 12'07'' Mazzocchi (L), 14'10'' Aragona (L), 15'11'' Montenero (L)

LAZIO Tarenzi, Mazzocchi, Ciarpaglini, Gattarelli, Gobbi, Di Eugenio, Di Gregorio, Aragona, Montenero, Raubo, Pirrocco, Felci ALLENATORE Tallarico

PUGLIA La Candela, De Finis, Napoletano, D’Ascoli, Murolo, Cristantiello, Denovellis, Valentini, Balena, Daloiso, De Tomaso, Zaccaria ALLENATORE Evangelista

ARBITRO Daniele Barruca (Ancona) CRONO Nicola Carbonari (Pesaro)

NOTE Ammoniti Montenero (L)


Gli Allievi fanno paura: Puglia annientata 10-0 (Foto © Divisione Calcio a 5)Un Lazio meraviglioso travolge la Puglia con secco 10-0 e accede alla semifinale di domani, dove affronterà la Sicilia. Ai ragazzi di Tallarico sarebbe bastato anche un pareggio, ma non è nelle corde della nostra selezione giocare al risparmio come dimostrato dal girone eliminatorio da incorniciare. Dopo aver spazzato via la corazzata del Veneto, il Lazio ha superato in rimonta la Campania, prima di travolgere la Puglia nel match conclusivo. 

La gara non ha molto da dire. Pirrocco e Raubo, nel giro di trenta secondi, insaccano il 2-0, che mette subito in discesa la sfida per i ragazzi di Tallarico. La reazione della Puglia non arriva e prima dell’intervallo capitan Di Eugenio, Aragona e Montenero chiudono il primo tempo sul 5-0. Nella ripresa lo strapotere laziale non accenna a diminuire e il copione della gara è lo stesso dei primi 20’ di gioco. Montenero mette a segno altre due reti, chiudendo la sua tripletta personale, mentre arrotondano il punteggio anche Raubo, Mazzocchi e ancora Aragona, fino al 10-0 che sancisce il trionfo del Lazio. Selezione che domani se la vedrà con la Sicilia per un match che nasconde più di un’insidia per i ragazzi di Fausto Tallarico.