Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Terracina, il futuro è appeso a un filo sottilissimo...

E' saltata all'ultimo la trattativa con Ugo Di Paolo. L'ad Jennifer Varroni spiega: "Ci ha fatto sprecare tempo. Cercheremo di salvare la matricola"



Jennifer Varroni, ad del Terracina © terracinalive.itFumata nera, adesso il futuro del Terracina Calcio è appeso ad un filo sottilissimo. Già nel pomeriggio avevamo contattato il presidente Attilio Saturno e ci aveva confermato che la trattativa con l’imprenditore campano Ugo Di Paolo si era complicata. In serata è arrivata la rottura definitiva, come spiega l’amministratrice delegata dei tigrotti, Jennifer Varroni: “Purtroppo, a meno di ventiquattro ore dalla scadenza per le iscrizioni al prossimo campionato (fissata per domani alle 18), la trattativa è definitivamente saltata. Avevamo fatto tantissimi incontri con Di Paolo, sprecato tanto tempo, poi alla stretta finale sono state fatte richieste assurde, quando avremmo potuto cercare altre vie per salvare il club. Sinceramente sono molto amareggiata e dispiaciuta, Terracina è una grande piazza, ha tantissimi tifosi e non merita questa fine. Domani cercheremo di fare il possibile, proveremo a salvare almeno la matricola e assicurare il futuro del settore giovanile. Siamo scossi: pensavamo fosse fatta, adesso resta pochissimo tempo…”. Dalla Serie D ad un possibile addio alla prima squadra o, peggio, alla scomparsa: per il Terracina le speranze di veder la squadra iscritta in Eccellenza sono purtroppo ridotte al lumicino in una vera e propria corsa contro il tempo.