Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Terracina, poker ai cugini! Il Fondi esce dalla Coppa Italia

I tigrotti di mister Celestini vincono il derby e superano il turno con un bel 4-2 in terra fondana



FONDI  -  TERRACINA  2-4

MARCATORI 37’ pt De Angelis (T), 2’ st Fragiello (F), 7’ st Sopcic (T), 30’ st Alleruzzo (F), 40’ st Ortega (T), 47’ st D’Agostino (T).

FONDI Mouton 5, Difino 5.5, Pompei 5.5, Nappo 6 (38’ st Mastroianni sv), Barbato 5.5, Cirilli 5.5, Alleruzzo 6.5, Evangelisti 5.5, Attili 6 (1’ st Dieme 6), Fragiello 6.5, Donisa 6. PANCHINA Micci, Bernisi, Serpico, Vaccaro, Moccia, Avallone, Esteso. ALLENATORE Liquidato

TERRACINA Maggioni 6, Abachisti 6.5, Primo 6.5, Mangiarotti 6.5, Benedetti 6 (21’ st Cordeddu 6), Ortega 7, Flamini 6.5 (11’ st Paulis 6), Paruzza 6.5, De Angelis 7, D’Agostino 7, Sopcic 7 (27’ st Mbida 6). PANCHINA Cipolla, Botta, Serapiglia, Pernasilio, Prieto, Lo Russo. ALLENATORE Celestini

ARBITRO Guarneri di Empoli, 6. 

ASSISTENTI Miccoli e Innaurato di Lanciano

NOTE Espulso al 30’ st Alleruzzo (F) per somma di ammonizioni. Allontanato al 46’ st il tecnico del Fondi Liquidato per proteste. Ammoniti Flamini, Abachisti, Mastroianni, Fragiello, Ortega, Paruzza, Cirilli. Angoli 5-3 Recupero 1’ pt – 5’ st.


Il tecnico del Terracina, CelestiniStessa competizione, stesse squadre in campo, stesso risultato della scorsa stagione. Il derby di Coppa Italia sorride al Terracina che, dopo una prima frazione di gioco piuttosto blanda, mette al tappeto i cugini fondani e lascia l’amaro in bocca ai rossoblu che peccano di lucidità in fase offensiva e di superficialità in quella difensiva. Primo tempo dove i padroni di casa hanno creato di più, ma sono stati i terracinesi a concretizzare. Siamo al 5’ quando Pompei si fa largo nell’area biancoceleste  passando poi all’indietro per Nappo che colpisce clamorosamente il palo. Due minuti dopo è Fragiello a farsi deviare la sfera sotto rete. Al 13’ ci riprova Donisa con un tiro dalla distanza troppo debole e di facile presa per Maggioni. Al 23’ la prima clamorosa occasione per i tigrotti che, dopo il batti e ribatti nell’area rossoblu, a porta praticamente vuota, mancano la rete con De Angelis che centra in pieno il palo. Al 36’ per i rossoblu è Alleruzzo stavolta a sbagliare sotto rete. Gol mancato, gol subito e, un minuto dopo, arriva il vantaggio per i tigrotti con De Angelis su traversone di D’Agostino e rete che si gonfia alla sinistra di Mouton. Al 41’ Pompei, dalla corsia di sinistra, fa partire un preciso cross per Attili che pecca di mira e spara alto. Passano appena due minuti dalla ripresa della partita che i padroni di casa riportano il risultato in parità grazie alla perla di Fragiello ben servito da Difino. Cinque minuti dopo Sopcic con un rasoterra che beffa tutta la retroguardia rossoblu fa tornare il sorriso ai tifosi terracinesi. De Angelis subito dopo tenta il colpaccio, ma non gli riesce. Il Terracina cresce ed il Fondi prova a reagire trascinato da Dieme e Donisa. Al 14’ Dieme brucia tutta la metà campo avversaria e crossa per Donisa. Tiro dell’attaccante deviato, pallone che supera tutto lo specchio della porta senza entrare. Ancora al 20’ Donisa su azione solitaria, ma Maggioni non si lascia sorprendere e para. Alla mezzora è la punizione di Nappo a trovare l’estro di Alleruzzo che riporta il risultato in parità. Il centrocampista non fa in tempo a festeggiare che l’arbitro lo invita a lasciare il terreno di gioco per somma di ammonizioni. I padroni di casa, in inferiorità numerica, subiscono maggiormente il forcing degli avversari che, al 40’, vanno ancora  in rete con Ortega. Azione concitata nell’area rossoblu con Mouton che non riesce a trattenere la sfera. Il pallone rimane nell’area piccola colpendo prima il palo e poi trovando Ortega a spingere la sfera oltre la linea per il vantaggio. Il Fondi chiude il sipario, i tigrotti, invece, raccolgono ancora applausi al 47’ quando D’Agostino si toglie la soddisfazione del gol chiudendo di fatto i conti.