Notizie
Categorie: Altri sport

Tevere Eur, una giornata da dimenticare: l'Amsicora si impone per 6-2

Nella prossima giornata i ragazzi di Gianluca Cirilli giocheranno in casa del San Vito



La delusione del portiere romano LangoneChe non sarebbe stato un turno facile di campionato per il Tevere EUR lo si era già capito alla partenza della trasferta per giocare contro la capolista Amsicora reduce dalla vittoria esterna sul campo dei campioni d’Italia di Brà. Infatti arrivati nelle prime ore di sabato u.s. allo scalo romano di Ciampino la squadra ha trovato l’aeroporto chiuso per nebbia cosa che li ha costretti a rivedere tutta l’organizzazione della trasferta. Se poi a questo  aggiungiamo l’infortunio occorso a Walid Metwalli dopo solo 12’ di gioco ci si rende contro che nulla è andato per il verso giusto. La vittoria dell’Amsicora per 6 a 2 è stata netta ma riteniamo che senza le situazioni sopra descritte si poteva assistere ad un incontro diverso e sicuramente più tirato.La cronaca della partita vede subito l’Amsicora colpire a freddo al 1’ di gioco  con una deviazione volante di Bruno Mura bravo ad anticipare il diretto difensore e sorprendere Matteo Langone.Al 6’ il Tevere EUR potrebbe pareggiare ma il corto tirato finisce fuori di poco. Al 12’ l’infortunio Walid Metwalli priva i romani di uno dei giocatori più rappresentativi della squadra, atleta che da solo è in grado di impensierire qualsiasi difesa. I romani subiscono il colpo e stentano a riorganizzarsi. L’Amsicora è invece cinica e al 23’ raddoppia con un drive in diagonale di Luca Angius marcato senza la dovuta pressione dai difensori romani.Nell’intervallo Gianluca Cirilli striglia i suoi che, alla ripresa del gioco, hanno 2 buone occasioni per accorciare.Sulla prima al 3’  Miki De Angelis a porta vuota non impatta un rovescio da sinistra di Andrea Corsi. Due minuti dopo è Gianluca Petito a centrare le imbottiture di Marcello Manca. L’Amsicora stringe i tempi ed è brava al 10’ a procurarsi un rigore che Gabriele Murgia realizza. Il forte difensore dopo appena 2 minuti supera nuovamente Matteo Langone su corto. La Tevere EUR risponde con un gol di Andrea Corsi ma ancora Gabriele Murgia realizza la sua tripletta personale. Le reti di capitan Luca Da Gai e Luca Angius fissano il risultato finale sul 6 a 2 per l’Amsicora.Ora il Tevere EUR dovrà rialzare la testa voltando subito pagina senza guardarsi troppo indietro per pensare a ciò che poteva essere. Certo è che le 10 reti subite negli ultimi 2 incontri impongono a tutta la squadra una maggiore attenzione nella fase difensiva. Nel prossimo turno i ragazzi di Gianluca Cirilli si troveranno ad affrontare la delicata trasferta a San Vito contro la squadra di Mattei ansiosa di ottenere i primi punti in questo campionato di A1.