Notizie

Tivoli Chiama, da oggi a domenica tre giorni di grandi eventi

Fino al 5 luglio una serie di appuntamenti e manifestazioni. Riparte Villa d’Este di Notte e domenica entrata gratuita nei monumenti statali. Sabato il Festival del Folklore.



Image titleSarà un fine settimana di grande fermento culturale a Tivoli. Da oggi a domenica entra nel vivo Tivoli Chiama, il Festival delle Arti organizzato dal Comune, al cui già ricco cartellone si aggiungono tante altre iniziative di interesse che coinvolgono tra l’altro le tre Ville cittadine, il centro storico e l’Anfiteatro di Bleso.

Il lungo week end culturale parte venerdì 3 luglio alle 19:30 a Villa Gregoriana con “l’Altra Sete”* di Alice Torriani, presentazione del libro e intervista con l’autrice a cura de La Porta Gialla, iniziativa compresa nella rassegna Tivoli Incontra.

Tante le iniziative in programma anche per sabato 4 luglio. Alle 10:30 alle Scuderie Estensi #PaesaggioChiama*, laboratorio sperimentale a cura dell’Assessorato all’ambiente di Tivoli e Aiapp Lazio. Alle 11 a Villa Gregoriana è in programma una visita guidata speciale con il direttore del sito in veste di guida. Alle 18 All’Anfiteatro di Bleso va in scena il Festival del Folklore, organizzato dal Gruppo Storico delle Tamburellare Tiburtine con esibizioni di gruppi folk provenienti da Italia, Grecia, Spagna, Slovenia, Turchia e Bulgaria. Alle 21 a Villa d’Este ultimo appuntamento della rassegna Tivoli Incontra con Philippe Daverio a cura di Pino Strabioli. 

“In questa primavera culturale tiburtina non poteva mancare il grande Philippe Daverio – ha commentato Urbano Barberini, assessore alla cultura e al turismo del Comune di Tivoli -. Con vero piacere Tivoli incontra il celebre critico d’arte che presenta la sua nuova fatica letteraria "Il secolo spezzato delle avanguardie". A Villa d’Este si conclude così la fortunata manifestazione “Tivoli Incontra” ideata dall’assessorato alla cultura in collaborazione con il Mibact e curata da Pino Strabioli. La rassegna ha visto tra gli ospiti Corrado Augias, Dario Argento, Paolo Villaggio, Fausto Bertinotti, Dacia Maraini e Piera degli Esposti. La manifestazione si inserisce  con questo ultimo appuntamento nel Festival Tivolichiama, il primo festival delle arti a Tivoli  con ha una madrina d’eccezione, Franca Valeri, e vede oltre 30 eventi in luoghi di enorme interesse tra i quali spicca il Santuario d'Ercole vincitore, aperto per l’occasione. Questa iniezione di cultura sta contagiando la città che risponde partecipando con grande entusiasmo”.  

Il programma di sabato 4 si conclude alle 20:30 a Villa Gregoriana con la seconda edizione del Tempio del Vinile con Ciccio Dee Mario, degustazione al tramonto di prodotti kilometrozero e dai presidi slowfood sonorizzata dalle collezioni private di vinile dei più instancabili ricercatori di dischi in circolazione.

Il lungo fine settimana culturale tiburtino si chiude domenica 5 luglio con un cartellone altrettanto ricco di eventi e manifestazioni. Per l’intera giornata Villa d’Este e Villa Adriana saranno visitabili gratuitamente, mentre a Villa Gregoriana ogni ora è in programma una visita guidata nell’ambito dell’iniziativa “Domenica c’era una volta”. Dalle 8 del mattino e fino all’ora di pranzo a piazza Rivarola, con lo splendido sfondo dei Templi e di Villa Gregoriana, si terrà il 13° raduno di Fiat 500, auto e moto d’epoca a cura del Gruppo Tivoli. E ancora, nei pressi dell’ingresso dell’area archeologica di Villa Adriana, dalle 9:30 edizione straordinaria del Mercato della Terra della condotta Slow Food Tivoli e Valle dell’Aniene con prodotti del territorio e con i legionari dell'Associazione Villa Adriana nostra, le ancelle romane, i pastori e gli agricoltori.

Ancora domenica alle 21 all’Anfiteatro di Bleso “Supernova”*, prova aperta di Industria Indipendente. La giornata si chiude alle 21:30, all’Anfiteatro di Bleso con “I ragazzi del cavalcavia”* di Industria Indipendente.