Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

​Tomaselli – Di Girolamo, sorride il Tor di Quinto

Al Testa gara senza storia, con i padroni di casa che rifilano un gol per tempo ad un Fiumicino non pervenuto. Sugli scudi N'Dah, Maxim e l'autore del gol Tomaselli



TOR DI QUINTO - FIUMICINO 2-0
MARCATORI
Tomaselli 38' pt, Di Girolamo 18' st
TOR DI QUINTO Somma 6, Papagni 6, Giovannetti A. 6.5, N'Dah 7.5, Gregori 6.5, Cruz 6.5, Tomaselli 7 (38' st Bellucci sv), Basili 6, Di Girolamo 6.5, Penge 6, Maxim 7 (43' st Petracca sv) PANCHINA Sabetti, Diaco, Ferrara, Giovannetti F., Torlai ALLENATORE Moretti
FIUMICINO Mauro 5.5, Lodi 6, Orlando 6 (11' st Morrone 6), Maferri 6, D'Auria 6, Tocchi 6.5, Gaetani 6 (7' st Dionisi 6), Del Giudice 5.5, Sclafani 5.5, Lodi 6 (18' st Montesi 6), Campoli 5.5 PANCHINA Vadalà, Esposto, Tesoro, Ferrari ALLENATORE Vigna
ARBITRO Adriani di Viterbo, 6
ASSISTENTI Pressato di Latina e Petrella di Albano Laziale
NOTE Ammoniti Lodi P., Tocchi, Lodi C., Basili, N'Dah, Del Giudice, Mauro, Bellucci Angoli 2-0 Rec. 0' pt – 3' st.

Un'immagine di giocoLa Coppa Italia continua a sorridere ad un Tor di Quinto sempre più in versione Dottor Jekyll e Mr. Hyde. Gli uomini di Moretti, ultimi della classe in campionato, sfoderano una prestazione più che convincente e si sbarazzano degli avversari con un 2-0 che ipoteca l'accesso agli ottavi di finale. Per il Fiumicino, che nel secondo tempo non tira mai in porta, un mercoledì decisamente da dimenticare e chance di passare il turno ridotte all'osso.

Primo tempo
. Più Tor di Quinto che Fiumicino nei primi 45'. All'intervallo il parziale premia gli uomini di Moretti, in virtù della rete messa a segno da Tomaselli al 38'. Poche emozioni da ambo le parti, con i due estremi difensori a fare da spettatori al match. Il più ispirato nelle fila dei padroni di casa è Maxim, schierato nel trio d'attacco, le cui accelerazioni tengono in costante allerta la difesa ospite. E' proprio il numero 11 in maglia bianca a servire a Tomaselli l'assist per il gol, al termine di un contropiede innescato da N'Dah. Per il Fiumicino, l'unica palla gol è un tiro – cross di Sclafani al 44', che fa prendere solo un brutto spavento a Somma.

Secondo tempo. La ripresa si apre con una serie di errori che potrebbero cambiare le sorti del match. Al 10' Maxim, scattato sul filo del fuorigioco, mette a sedere Mauro e calcia alle stelle a porta sguarnita. 5' più tardi il Fiumicino spreca con Morrone una clamorosa chance per pareggiare. Al 18' il Tor di Quinto chiude finalmente i conti con Di Girolamo, che la butta dentro di pancia dopo una goffa respinta di Mauro sul tiro del solito Maxim. La squadra di Moretti mantiene le redini del match fino al 90', con uno strepitoso N'Dah in cabina di regia, e per il Fiumicino cala lentamente il sipario sulla competizione.