Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Tor di Quinto di misura sulla Fortitudo, primato al sicuro

La doppietta di Natalucci non basta a Molas e i suoi, i rossoblu di Pezzali si impongono per 3-2 . Due volte Picano e sigillo di Timperi: la Lodigiani resta a -3



10a Giornata - 23 nov 2014
3 - 2

MARCATORI Natalucci 22'pt e 21'st (F), Picano 27'pt e 13'st (T), Timperi 30'pt (T)
TOR DI QUINTO Pancotto 6,5, Mossa 6, Celesti 6, Staffa 6,5, Pellegrini 6,5, Cancrini 6,5, Iacovelli 6,5, Francioni 6, Picano 7(28'st Muzio 6), Madonna 6(23'st Catalani 6), Timperi 6,5 PANCHINA Bernaldeschi, Sansoni, Muzio, Miceli, Tifi, Mustafi ALLENATORE Pezzali
FORTITUDO ROMA Giannini 7, Parisi 6,5, Gentili 5,5(12'st De Giorgi 6), Francesconi 6, Natalucci 7, Cagnoli 6,5(23'st Angelini 6), Oliverio 6(8'st Feresin 6), Tomei 5,5(26'st Cioca 5), Bianchi 6,5, Marzotto 7, Cola 5,5(14'st De Luca 6) PANCHINA Bottari, Calderisi  ALLENATORE Molas
ARBITRO Frisenna di Roma 1
NOTE Ammoniti Cagnoli, Mossa

Il Tor di Quinto vince e resta primo ©photosportroma.itIl gran cuore della Fortitudo non basta a espugnare il Testa contro un Tor di Quinto ancora vincente. Finisce 3 a 2 per i padroni di casa che soffrono contro una compagine biancoblu a trazione anteriore. La doppietta di Picano e il gol di Timperi consentono ai ragazzi di Pezzali di mantenere il primato del girone. Sono stati 70' di gioco combattutissimi, gestiti dall'ottimo arbitraggio del signor Frisenna; 70' in cui la Fortitudo non regala nulla all'avversario. Anzi sono stati proprio gli ospiti a sbloccare il risultato e a trovare il gol del vantaggio al 22', dopo un inizio gara col piede sull'acceleratore. Punizione di Marzotto, fra i migliori in campo per i biancoblu insieme a Giannini provvidenziale in più di un'occasione, e palla al centro dell'area da dove Natalucci, di collo piede, fa davvero un gran gol. Passano solo 5' però, e il Tor di Quinto rovina la festa all'avversario. Sull'ennesima ribattuta dell'attentissimo Giannini, Picano dà il colpo decisivo insaccando l'uno pari, giunti ormai al 27'. Il Tor di Quinto sembra essersi scosso dopo il momentaneo svantaggio e aver ritrovato il pallino del gioco. Alla mezz'ora, su palla che spiove da calcio d'angolo, è il piede di Timperi a trovare il tap in che vale il 2 a 1. 

Di ritorno dagli spogliatoi ci troviamo davanti una Fortitudo tutt'altro che rassegnata ma con tanta voglia di fare. Il Tor di Quinto però ha quella tecnica e quella qualità in più che, al momento decisivo, fa la differenza. Al 13' Picano realizza un eurogol con una punizione da appena fuori area che si piazza di potenza all'incrocio dei pali. 3 a 1. Le giuste sostituzioni fatte da mister Molas ridanno freschezza alla manovra dei biancoblu che al 21' accorciano le distanze. Ancora una volta a segnare è Natalucci. Stavolta il numero 5 fa centro con un gran bel colpo di testa. 3 a 2 e la partita sembra essersi riaperta. Il Tor di Quinto si chiude in difesa nell'ultimo quarto d'ora di gioco, impedendo perciò alla Fortitudo di mettere a segno un pareggio che sarebbe stato senz'altro meritato.