Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Tor di Quinto e Certosa fanno doppietta, conferma Laurenti

Il centrocampista neroverde è il primo ad essere "convocato" per la seconda volta. Solo 2 i ragazzi dell'Eccellenza



La top 11 di questa settimanaTerza convocazione per la nostra squadra composta ogni settimana dai migliori giovani in campo nel week end tra Eccellenza e Juniores Elite. Un fine settimana contraddistinto da pochi elementi del massimo campionato regionale dilettanti, solo 2. Torna a vestire una maglia da titolare, ed è il primo caso dall'inizio della stagione, Laurenti del Certosa, che con la sua prestazione ha guidato i neroverdi di Ranalli al secondo successo stagionale, dimostrandosi abile in tutte e due le fasi di gioco. Non è l'unico giocatore ad essere schierato partendo da via di Centocelle. A fargli compagnia c'è infatti Barchiesi, entrato nel corso della ripresa e decisivo con due gol nel giro di 25 minuti di gioco. Altro club che può vantare due elementi contemporaneamente in campo è il Tor di Quinto, capolista del girone A. Al centro della difesa spicca la prova di Verzari, mentre dietro le due punte abbiamo Penge, autore di un gol e di giocate utili e spettacolari alla causa rossoblu. L'attacco di questa giornata si compone poi definitivamente con Daniel De Angelis della Pro Calcio Tor Sapienza. Sua la doppietta al Candiani che ha mandato in orbita la formazione di Masi, che sabato prossimo si giocherà la vetta della classifica contro la Vigor Perconti. In regia troviamo Ludovico Le Rose del Fregene, ormai punto fermo del club biancorosso. A 3' dalla fine nel match contro il Monterotondo il centrocampista ex Lazio ha trasformato un rigore pesantissimo dando il successo ai suoi. Lui e Tomei (Nuova Monterosi) sono gli unici dell'Eccellenza ad essere in campo. La linea mediana si compone poi con Morasca del Ladispoli, autore di un gran gol su punizione nella vittoriosa trasferta del Ladispoli di Dolente in casa dell'Atletico Acilia. Esterno basso a sinistra Fogli del Grifone Monteverde, premiato non soltanto per il gol vittoria, ma anche per una prestazione che l'ha visto giocare praticamente su tutta a fascia, in posizione più o meno avanzata, nella gara vinta dai suoi contro il Fregene. Radi lo ha utilizzato praticamente in tutte e tre le zone del campo ed il numero 3 non ha deluso in nessuna fase. In porta troviamo Castellani del Montefiascone, che ha tenuto su i suoi parando un calcio di rigore e, a completamento del reparto difensivo inseriamo Manzelli del Savio.