Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Tor di Quinto e Savio: il match clou termina senza reti

In via del Baiardo meglio i padroni di casa che non riescono a trovare il colpo del ko. Inizia con un pareggio l'era post Belardo dei biancoblu



TOR DI QUINTO SAVIO – SAVIO          0-0 

TOR DI QUINTO Tonanzi 6, Papa 6, Maestrelli 6.5, Vassallo 6 (34’st Landolfi sv), Gatti 6.5, Desideri 6.5, Gnignera 5 (25’st Di Rito 6), Baldinelli 6, Visentin 6.5 (1’st Gulisano 5.5), Mattei 6, D’Andrea 7 PANCHINA Picca, Strinati, Ciotti, Ciccarelli ALLENATORE Mocci 

SAVIO Caprioli 7.5, Picano 6, Falcone 5.5 (41’st Marini sv), Rita 6, Tirinnanzi 5.5 (29’st Lori sv), Manzelli 6, Dey 5 (16’st Puccianti 6), Pellegrini 6 (29’st Petroni sv), Modesti 6.5, Nargiso 6, Calandriello 5.5 (35’st Pirri sv) PANCHINA Scaramuzzino, Gatta ALLENATORE Carmelino 

ARBITRO Carfagna di Roma 1, 5.5 

NOTE Ammoniti Desideri, Dey, Petroni. Angoli 4-4. Rec. 0’pt – 3’st. 

TdQ, è mancato solo il gol © photosportroma.itParte con un pari l’avventura di due delle big del girone A, ovvero il Tor di Quinto di Mocci ed il Savio di Carmelino: zero a zero il risultato finale al termine di un classico match d’inizio stagione, con entrambe le compagini che devono ancora rodare ulteriormente i loro meccanismi di gioco, i padroni di casa hanno creato sicuramente di più rispetto agli ospiti ma l’imprecisione negli ultimi metri non ha permesso ai ragazzi di via del Baiardo di portarsi a casa l’intera posta in palio.

Inizio di gara favorevole al Savio, ma la prima occasioni è di marca Tor di Quinto con Visentin, che vince un rimpallo in area e da posizione defilata calcia forte, pronta l’opposizione di Caprioli, mentre due minuti dopo sugli sviluppi di una punizione bello stacco di testa di Desideri e palla di poco alta sopra la traversa. Spinge forte la squadra di Mocci, ancora vicina al goal al 14’ quando Visentin sfrutta a dovere un buco nella difesa avversaria e s’invola verso la porta, giunto a tu per tu con il portiere tenta la conclusione ed ancora una volta Caprioli si oppone alla perfezione. Il Savio invece non è quasi mai pericoloso, ed a parte qualche conclusione dalla distanza non si fa vedere dalla parti di Tonanzi.

Nella prima parte del secondo tempo gli ospiti impongono ritmi di gioco piuttosto alti mentre il Tor di Quinto rifiata dopo il forcing del primo tempo, ma dopo qualche minuto i padroni di casa iniziano a carburare e riprendono in mano il pallino del gioco. Al 20’ la compagine casalinga sfiora il vantaggio con il neo entrato Gulisano, che riceve dalla sinistra un bel cross di Maestrelli e di testa da centro area clamorosamente non trova lo specchio della porta, ed otto minuti più tardi l’ottimo D’Andrea si accentra dalla corsia di sinistra e scaglia quindi un tiro neutralizzato in due tempi da Caprioli. Succede ben poco nel frangente finale di gara, e così le squadre s’intascano un punto ciascuno.