Notizie

Tor Pignattara, nuova manifestazione contro il degrado. Un lungo corteo ha attraversato il quartiere arrivando sotto la sede del V Municipio

Il Presidente Gianmarco Palmieri: “Risposte in tempi rapidi. Ci incontriamo nuovamente il 3 Novembre”



Tornano in piazza i cittadini di Tor Pignattara. Ad una settimana di distanza dal sit-in del 16 Ottobre, sono tornati a manifestare i cittadini del quartiere di Tor Pignattara. Le richieste al V Municipio non sono cambiate: più controlli, meno degrado, migliore qualità della vita. Questa volta la protesta – partita da Largo Raffaele Pettazzoni – si è snodata per il quartiere di Roma Est, attraversando gli punti principali della vita degli abitanti del luogo, giungendo infine sotto la sede del Municipio.

Image titleLe richieste. La manifestazione, che si è svolta in maniera pacifica, è giunta verso le 19 di sera in via di Torre Annunziata, sede del V Municipio, dove i cittadini hanno potuto incontrare il Presidente Gianmarco Palmieri. Sei i punti che i manifestanti hanno posto all’attenzione dell’entourage politico che li ha accolti: maggiore attenzione alla cultura con la trasformazione della sala consiliare di piazza della Marranella in uno spazio culturale, migliore cura dell’ambiente con la sistemazione della zona intorno al Prato della Certosa, chiusura dei cantieri ancora aperti, potenziamento dei trasporti pubblici locali, intervento sul dissesto idrogeologico che ha colpito alcune aree limitrofe a via Filarete e un sistema di maggiore sicurezza e vigilanza.

Image titleLe risposte. Alle domande ha risposto il Presidente Palmieri che ha analizzato i punti in questione insieme ai cittadini, megafono alla mano. “Per quanto riguarda l’aula di piazza della Marranella – ha esordito Palmieri – già in occasione della conferenza stampa per la riapertura del Cinema Impero abbiamo stabilito con l’Assessore Marinelli la destinazione della stessa a biblioteca pubblica. Per la questione ambiente abbiamo svolto nei giorni scorsi una riunione con il Vicesindaco Nieri, l’Assessore Estella Marino e l’Assessore Leonori per il problema della potatura degli alberi del quartiere e nel mese di novembre inizierà il programma di cura. A questo si lega il “piano led” appena presentato dal Sindaco Marino, che vedrà la zona di Roma Est protagonista come prima interessata dalla innovazione già da fine 2014. Sul fronte cantieri abbiamo avviato – continua Palmieri – le commissioni competenti ottenendo la presentazione, da parte dei soggetti interessati, dei progetti legati a via Giovagnuoli al genio civile. Infine per la sicurezza abbiamo disposto un nuovo piano insieme al Comandante Generale della Polizia Locale Raffaele Clemente affinché vengano effettuati maggiori controlli sia sulle attività commerciali che, in collaborazione con il commissariato del V prenestino, maggiori servizi in strada”.

Nuovo appuntamento il 3 Novembre. Soddisfatti a metà, al termine della manifestazione, i cittadini di Tor Pignattara che se da un lato si sono detti felici di avere ricevuto delle risposte, dall’altro non hanno ritenuto complete le parole del Presidente Palmieri, in particolare per quello che riguarda l’area del Prato della Certosa che gli stessi ritengono uno dei punti di maggiore degrado del quartiere. Intanto lo stesso Palmieri si è impegnato a incontrare nuovamente i manifestanti nella serata di lunedì 3 Novembre durante l’appuntamento settimanale nell’aula consiliare di piazza della Marranella.