Notizie

Tor Tre Teste sempre in vetta: la Lazio cade ancora

Accade tutto nel secondo tempo al Gentili: apre le danze Ferretti, raddoppia Trincia, Tiozzo accorcia le distanze ma l'autogol di Lavagna chiude il match



16a Giornata
1 - 3

Festa rossoblu ©photosportroma.itSuccede tutto nella ripresa tra Lazio e Tor Tre Teste, a vincere sono gli ospiti con il punteggio di tre a uno. Buoni i ritmi di gioco nella prima parte di gara ma le occasioni scarseggiano, mentre tutti quanti vivono un attimo di paura al 35’: Serafini, che qualche minuto prima aveva subito una botta alla testa ma aveva deciso di rimanere in campo, si accascia improvvisamente e così la partita si ferma nell’attesa dell’arrivo dell’autoambulanza. Il ragazzo viene comunque portato via da cosciente, e sono escluse lesioni gravi. Dopo circa una mezz’ora il match riprende, non succede nulla e si va così negli spogliatoi sullo zero a zero. Subito ad inizio ripresa arriva la zampata ospite con Ferrini, che riceve palla decentrato sulla sinistra e con un gran diagonale firma il vantaggio, mentre pochi minuti dopola rete di Trincia sugli sviluppi di un calcio piazzato porta il risultato sul due a zero. La Lazio però non demorde ed accorcia le distanze con Tiozzo su calcio di rigore, ma la sfortunata autorete di Lavagna consegna i tre puntialla compagine ospite.

Tabellino, cronaca e approfondimenti del match domenica sul nostro free press on line domenica in tarda serata