Notizie

Tor Tre Teste senza problemi: sette gol all'Unipomezia

La squadra di Signorello alza bandiera bianca: i rossoblu non fanno scappare la Lazio e rimangono insieme ai biancocelesti in testa alla classifica



UNIPOMEZIA - TOR TRE TESTE 0 - 7
MARCATORI 18’pt e 23’pt Del Mastro, 30’pt rig. Buongarzoni, 34’pt Ferrarini, 14’st Merola, 17’st Montesi, 27’st Marianelli
UNIPOMEZIA Falasconi, Minghella, Boazzelli (18’st Garroni), Falcinelli, Pierfederico (18’st Berardi), Bordi (18’st Di Guglielmo), Bolli, Pasculli, Oi (4’st Borsciti), Abbruzzelli (18’st Giacinto), Balducci (10’st Ionescu) PANCHINA Classer ALLENATORE Signorello
TOR TRE TESTE Sordini, Turco, Valentini (8’st Marchizza), Buongarzoni, Spoletini (13’st Bravin), Marianelli, Catapano (15’st Ferri), Valentino (15’st Preti), Del Mastro (4’st Merola), Finucci, Ferrarini (10’st Montesi) PANCHINA Facchini ALLENATORE Alfonsi
ARBITRO De Cupis di Aprilia
NOTE Angoli 0 - 10 Rec. 1’pt - 2’st

Alfonsi, tecnico della Tor Tre TestePartita senza storia a Pomezia, dove la Tor Tre Teste di mister Alfonsi si impone sui padroni di casa dell’Unipomezia con il risultato di 0 - 7. Una partita dominata dall’inizio alla fine dalla compagine ospite che ha dimostrato la grande qualità della propria rosa. La gara inizia con la Tor Tre Teste molto intraprendente, ma i ragazzi di Alfonsi sono troppo imprecisi sotto e sbagliano diverse occasioni nel primo quarto d’ora. Per vedere il primo gol di marca ospite bisogna perciò attendere il 18’. Inserimento con i tempi giusti di Del Mastro che mette a sedere Falasconi insaccando in rete a porta ormai spalancata. L’Unipomezia non riesce a reagire e al 23’ capitola nuovamente. Sugli sviluppi di un’azione dalla destra la sfera arriva al centro dell’area di rigore, dove pronto a riceverla c’è Del Mastro che di potenza mette dentro. Del Mastro è inarrestabile e al 30’ si conquista un calcio di rigore con una caparbia azione personale. Dal dischetto Buongarzoni è glaciale e spiazzando Falasconi insacca il terzo gol ospite. Il grande primo tempo della Tor Tre Teste non è ancora concluso, infatti al 34’ arriva il poker con un bel destro dall’interno dell’area di rigore di Ferrarini.

Nella ripresa, nonostante le molte sostituzioni, la musica non cambia e al 14’ gli ospiti trovano il quinto gol. Cross perfetto di Catapano per Merola che da due passi fulmina l’incolpevole portiere di casa. La compagine di Alfonsi è inarrestabile e poco dopo va nuovamente in rete. Finucci calcia in porta da posizione interessante, Falasconi respinge ma sulla sfera arriva Montesi che con il destro gonfia la rete. Nel finale c’è gloria anche per Marianelli che, al termine di una travolgente serpentina in area di rigore, insacca di potenza il gol del definitivo 0 - 7.