Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Tor Tre Teste, tris contro il Villanova e vetta al sicuro

i rossoblu vincono 3-0 contro i tiburtini. Passivo troppo pesante per gli ospiti che pagano un po' di sfortuna negli ultimi sedici metri. In rete Samb, Milano e Federico



6a Giornata - 25 ott 2014
3 - 0

MARCATORI Samb 18' st, Milano 38' st, Federico 42' st 

NUOVA TOR TRE TESTE Ferendeles 6.5, Tiraferri 5.5, Gallo 7, Palmieri 6, Mele 6, Federico 7, Bisonni 5.5 (21' st Lucia 6), Milano 7 (47' st Vassalli) sv, Samb 7 (45' st De Dominicis sv), Mojica 6 (13' st Tamburlani 6), Montaldi 5.5 (13' st Petrich 5.5) PANCHINA Santesarti, Arcano ALLENATORE Fabi 

VILLANOVA Balestrieri 6, Teofili 5.5 (32' st Viscuso 5.5), Marchini 6, Cicchinelli 5.5, Garritano 6, Mazzei, De Angelis Daniele 6.5 (28' st Golia 5.5), Della Porta 5.5 (30' st Paolacci 6), De Angelis Daniel 6, Ugolini 6.5 (21' st De Dominicis 6.5), Ruggiero 6.5 (28' st Papalia) PANCHINA Bambino, Bocelli, Lucci ALLENATORE Volpe 

ARBITRO Pizzoli di Ostia 7

NOTE Espulso Garritano (V) 40' st per proteste Ammoniti Bisonni, Della Porta, Montaldi, Palmieri, Viscuso Angoli 5-1 Fuorigioco 3-0 Rec. 1' pt, 4' st

Tor Tre Teste, vittoria e primato © foto salatiLa Tor Tre Teste supera il Villanova con un secco 3-0 e resta saldamente in testa al girone A. Una gara che presentava tante trappole per la formazione di Fabi, in tribuna per squalifica, con il passivo di tre gol che alla fine dei conti è fin troppo duro per i tiburtini, in gara fino ai minuti finali e non fortunati negli ultimi sedici metri avversari, per merito anche di un buon Ferendeles.

Il primo quarto d'ora del match scorre via senza troppe emozioni. Sono i padroni di casa a tentare di prendere in mano le redini del gioco, ma i tiburtini si difendono con ordine e concedono poco o nulla, tant'è che la prima annotazione sul tabellino, intorno al 14', è il giallo rimediato da Bisonni. La prima occasione da gol, però, la creano i ragazzi di Volpe. Bella iniziativa sulla destra di De Angelis che crossa sul secondo palo, Ruggiero di testa va a colpo sicuro, ma il riflesso di Ferendeles è prodigioso. La risposta rossoblu arriva dalla distanza. Prima ci prova Mojica con il destro, poi Milano con il mancino, ma in entrambe le occasioni la sfera termina la sua corsa alla destra della porta difesa da Baestrieri. Nel finale di frazione il ritmo si alza e si creano spazi interessanti, con il Villanova che prova ad approfittarne poco prima dell'intervallo. Bella giocata di Della Porta sulla destra, assist per De Angelis ma il sinistro è troppo largo e si perde sul fondo.

La ripresa si apre con una doppia emozione ancora di marca Villanova. Dopo appena tre minuti Ruggiero sfonda sulla destra e serve alla perfezione Daniele De Angelis, ma Ferendeles è ancora attento. Passano solamente due giri di orologio e stavolta è la traversa a dire no all'altro De Angelis, Daniel, che sfiora la prodezza con una mezza rovesciata tanto spettacolare, quanto sfortunata, prima che il direttore di gara interrompa l'azione per un'irregolarità. La prima occasione della Tor Tre Teste all'undicesimo, quando sugli sviluppi di un corner Marchini per poco non beffa il suo compago Balestrieri con una deviazione che fortunatamente si spegne alta di poco. E' il preludio al gol del vantaggio rossoblu. Al 19' Teofili commette una grave ingenuità e regala una punizione dal limite a Federico. La conclusione del centrocampista coglie la traversa interna e torna nell'area piccola, dove Samb è il più rapido a ribadire in rete sbloccando il match. I tanti cambi spezzano il gioco e la parte centrale non offre granché. Così bisogna aspettare il 33', quando l'undici di Volpe sfiora il pari. Marchini sfonda sulla sinistra e cerca De Dominicis, ma Gallo è bravo a chiudere in diagonale e salvare la sua porta. Come prima, però, proprio quando sembra che i tiburtini possano creare le basi per arrivare al gol Federico pennella un altro cross dei suoi cul quale interviene Milano con una delicata deviazione da due passi. Match finito e la Tor Tre Teste che nel finale dilaga, complice anche il rosso rimediato da Garritano che lasciano il Villanova in dieci. Grande azione di Gallo che in collaborazione con Samb si incunea in area, mette a sedere Cicchinelli e serve a Federico che di prima firma il definitivo 3-0.