Notizie

Torna a grande richiesta "La Bella e la Bestia"

L’associazione teatrale “Marionette senza fili” sarà nuovamente in scena presso il Teatro Auditorium Comunale



Image titleTorna a grande richiesta “La Bella e la Bestia”, il primo grande musical dell’associazione teatrale “Marionette senza fili” guidata e diretta da Claudio Tagliacozzo, che ha concluso con un enorme successo la scorsa stagione teatrale 2014/2015, e che sarà nuovamente in scena presso il Teatro Auditorium Comunale di S. Cesareo, dal 16 al 25 ottobre (venerdì ore 21, sabato ore 17 e ore 21,  e domenica ore 18 – prenotazione consigliata) . In un paese sperduto della Francia, la giovane Belle (Manuela Serpetti) vive con il padre inventore, Maurice (Alberto Parsi). Accanita lettrice e dotata di una fervida immaginazione, la ragazza si sente continuamente un'estranea e sogna di vivere un'avventura simile a quelle che legge nei libri che ama. Tuttavia, grazie alla sua bellezza, Belle riesce a catturare l'attenzione dell'adone del villaggio, Gaston (Alessandro Ernesti), un ragazzo rozzo e viziato, abituato ad ottenere sempre quello che vuole. La routine di questa piccola comunità cambia quando Maurice, partito per una fiera di inventori, si perde in una lugubre foresta. Qui, per sfuggire al freddo e ai lupi, si rifugia in un castello, dove fa la conoscenza di Lumiére (Vittorio Sinceri) - un candelabro parlante - e di Tockins (Marco Garelli)- un orologio dalla favella erudita. Ma l'incontro con il padrone del castello, la Bestia (Claudio Tagliacozzo), lo condanna alla prigionia. Venuta a conoscenza del triste destino del padre malato, Belle parte alla volta del castello e si offre prigioniera al posto di Maurice. Ben presto la ragazza capirà di essere finita all'interno di un luogo incantato; la bestia, infatti, altri non è che il principe del castello, trasformato da una fata in un mostro per via del suo carattere malvagio ed egoista. Solo il vero amore potrà restituirgli il suo aspetto, a patto che la bestia impari ad amare e a farsi amare prima del suo ventunesimo compleanno.Vincitore di 2 premi oscar e di 3 Golden Globe, La bella e la bestia di Gary Trousdale e Kirk Wise rientra in quella serie di pellicole destinate a lasciare un ricordo indelebile fra i racconti di celluloide. La storia d'amore tra Belle e il principe Adam ha plasmato, nell'ultimo ventennio, l'immaginario sentimentale di migliaia di spettatori, riuscendo ancora a spargere il suo incantesimo d'amore sulle nuove generazioni. E l’amore è il nodo fondamentale di questo racconto. Walt Disney, da sempre impegnato a rilanciare messaggi e valori positivi, fa delle proprie eroine, giovani donne libere dall'oppressione maschile e da una cultura prevalentemente patriarcale. Nel 1989 con La Sirenetta, in cui una ragazza si fa artefice del proprio destino e poi, appunto, con La Bella e la Bestia, in cui la miglior dote di Belle è proprio quella di andare oltre le apparenze, riuscendo a cogliere l’essenza di una persona. Associazione teatrale Marionette senza FiliPer quanto questo messaggio possa apparire demodé, non va dimenticato il merito di questo classico Disney di aver veicolato il significato del "non lasciarsi ingannare dalle apparenze, perché la vera bellezza si trova nel cuore " in una sceneggiatura che non mostra un'ombra d'imperfezione: i personaggi principali sono ben caratterizzati, ognuno con un proprio stile linguistico ben definito. I dialoghi sono spumeggianti, divertenti, con un ritmo che impedisce allo spettatore di distrarsi. Attori, ballerini, cantanti e tecnici creano un cast omogeneo e coeso seppur formato contemporaneamente da professionisti e debuttanti assoluti. Un cast di eccentrica fattura, creato ad hoc per festeggiare a tutti gli effetti il Primo Vero Musical targato “Marionette senza Fili”. Teatro Auditorium di San Cesareo Venerdì 16 ore 21 Sabato 17 ore 17 + ore 21:00 Domenica 18 ore 18Venerdi 23  ore 21Sabato 24 ore 17 + ore  21 Domenica 25 ore 18  Prezzi Biglietti Intero € 12,00 Ridotto € 8,00 Gratuito Under 5