Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Torneo Superga: l'Aprilia piega il Villanova e conquista il passaggio del turno

Il team di mister Russo si impone grazie ai centri di Bova, Van Der Vliet e Omar. Per i ragazzi di Masi inutile il gol di Zuccari



Il gol della bandiera del Villanova con ZuccariMARCATORI 14’pt Bova (A), 16’pt Van Der Vliet (A), 5’st Zuccari (V), 15’st Omar (A)

APRILIA Pinna 6 (1’st Amoretti 6), Galluzzo 6, Annolfi 6 (5’st Voso 6,5), Ranaldo 6, Fusser 6 (26’st Caramitti 6), Bova 6,5 (5’st Mantengoli), Van Der Vliet 6,5, Rallo 7, Omar 7, Falso 6 (22’st Pacifici 6,5), Siniscalchi 6 (12’st Greco 6) PANCHINA Spinelli ALLENATORE Russo

VILLANOVA Alesiani 5,5, Carugno 6,5 (4’st Salvadei 6), Calabrese 6, Meschini 6,5 (4’st Veneruso 6), Derrico 6, Vespa 6,5, De Miccoli 6 (6’st Tomei), Paris 6 (1’st Cannizzo 6), Dominici 6,5 (1’st Zuccari 7), Marini sv (4’pt Betti 6) PANCHINA Rosari ALLENATORE Masi

ARBITRO Ruggieri di Roma 2

NOTE Ammoniti Pinna, Rallo, Omar, Voso


Dopo la vittoria conquistata in extremis ai rigori contro il Montefiascone, l’Aprilia di mister Russo conquista altri tre punti preziosi, che regalano il passaggio matematico al prossimo turno. Molta testa e cinismo per i bianchi che hanno permesso di sfruttare ogni minima distrazione avversaria, mentre il cuore e l’aggressività li ha messi tutti il Villanova. I reds di Masi infatti subito dopo il 2 a 0 si sono rialzati facendo sempre più la partita, ma davanti è mancato qualcosa. Nei primi 10’ di gara gli ospiti sono finiti sotto porta già tre volte, ma al 14’ la doccia fredda è proprio per il Villanova: Bova corre veloce sull’out sinistro testa a testa con il terzino, vince il duello e in area sbatte a rete l’1 a 0 sul secondo palo. Al 16’ dormita difensiva: l’Aprilia sfrutta un calcio di punizione in cerca del colpo di testa, un difensore intercetta ma sbaglia il controllo regalando la deviazione vincente a Van Der Vliet che da due passi centra il bersaglio, 2 a 0. Il resto del primo tempo è del Villanova che cresce esponenzialmente e al 39’ sfiora il 2 a 1 con un diagonale affilatissimo di Dominici, fuori di poco.


Nella ripresa subito rossi: Vespa stampa un foto del pallone sul palo sinistro, e al 5’ si accorciano le distanze: durante una mischia in area su uno spiovente Zuccari allunga il piede e regala una speranza ai compagni. L’Aprilia dal canto suo cerca di stemperare i ritmi, ma il Villanova adesso ci crede e risulta difficile arginare l’offensiva ospite. Al 15’ miracolo di Omar: pizzica Alesiani fuori dai pali e tenta il pallonetto di 25 metri sulla fascia sinistra, traiettoria perfetta e rete del 3 a 1. Al 22’ il pressing rosso è altissimo e frutta un’occasione a Zuccari, ma Amoretti si stende e spazza via il rasoterra velenoso. Subito dopo ci va vicino anche Vespa, ma Amorotti è attentissimo e devia ancora una volta. Le squadre sono ormai schiacciate nella metà campo dell’Aprilia ma il tempo è tiranno: al triplice fischio è festa per i ragazzi di Russo.