Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Torneo Superga, tris in rimonta della Romulea sul Montefiascone

La formazione di mister Catini va sotto dopo la rete di Panichi, ma ribalta la situazione con Galuppi, Chiapparrone e Vari



Le squadre entrano in campoMARCATORI 10’st Panichi (M), 24’st Galuppi (R), 32’st Chiapparrone rig. (R), 37’st Vari (R)

ROMULEA Terenzi 6 (28’st Bartolelli sv), Negro 6 (28’st Moisa 6), Angelini 6,5 (1’st Sorrentino 6), Baldazzi 6 (8’st Vari 6,5), Azzawi 6,5, Morpurgo 7, Vinci 6,5 (13’st Chiapparone 6,5), Novelli 6 (13’st Grassi 6,5), Galuppi 7, Fortuna 7 (34’st Peluso sv), Ursino 6 ALLENATORE Catini

MONTEFIASCONE Ercolani 6, Bordini 6 (15’st Iannitti 6), Ciatoni 6, (39’st Mecozzi sv), Abate 6, Zolla 6, Fulvi 6, Panichi 6,5, Manganello 6 (36’pt Cannavacciolo 6), Mastronicola 6 (14’st Muzzi 6), Cirilli 6, Gianlorenzo 6 (22’st Fortuni sv, 37’st Medori sv) PANCHINA Gasbarri ALLENATORE Celestini

ARBITRO Danza di Roma 1

NOTE Espulso al 30’st Abate (M) per proteste Ammoniti Cirilli, Panichi, Cannavacciolo


Partenza a carbonella per le due formazioni, che non riescono a capire e soprattutto capirsi: l’assetto difensivo degli ospiti in stile falange romana lascia intere praterie agli attaccanti della Romulea, ma i padroni di casa giunti sulla trequarti s’intimoriscono e graffiano a fatica. I gialli d’altro canto riescono a fatica a dirigersi verso l’area avversaria, ma incespicano sulle fasce guardate a vista. Al 1’ Vinci prova la conclusione da posizione angolatissima, devia bene Ercolani. Il Montefiascone spaventa in difesa dicevamo, ma non pressa abbastanza e al 16’ la splendida triangolazione Baldazzi-Vinci-Galuppi porta quasi al vantaggio dei locali. Al 19’ Fortuna fa la barba al palo con una punizione a girare dal limite sinistro dell’area. Il team di Catini cambia marcia e inizia a spingere sull’acceleratore, per tutta risposta il 3-4-3 del Montefiascone si “schiude” trovando più velocità ma anche moltissimi punti scoperti: i padroni di casa scorrazzano per il campo senza troppe difficoltà, e al 25’ Baldazzi manca di poco la rete di testa su cross di Vinci. Null’altro degno di nota nel primo parziale.


Nella ripresa fortunatamente la svegliata è generale: al 9’ Gianlorenzo nella parte sinistra dell’area calcia un sinistro quasi in scivolata, la palla passa alta accarezzando l’incrocio dei pali. Al 10’ i locali raggelano: Danza indica il dischetto degli undici metri e per gli ospiti è Panichi l’uomo giusto, il tiro è rasoterra ma Terenzi non ci casca, si stende e devia in alto, ma lo stesso Panichi di testa corregge all’ultimo istante in rete per il clamoroso vantaggio ospite, 0 a 1. L’iniezione di fiducia dura qualche minuto, ma al 24’ Fortuna ha il colpo di genio: fra due uomini rifila un passaggio filtrante per Galuppi che dal limite dell’area s’invola e a tu per tu con Ercolani sigla sul palo sinistro, pareggio e tutto da rifare per il Montefiascone. Al 32’ è sempre Fortuna a creare l’occasione d’oro: recupera un rigore, e il rigorista Chiapparrone (14 centri consecutivi dal dischetto nella passata stagione) non sbaglia nemmeno stavolta, tiro a fil di palo e sorpasso Romulea. A conti fatti s’innesta il guizzo di Moisa che al 37’ crossa dalla sinistra sull’altra fascia per Vinci che devia in maniera scoordinata, ma Vari da altezza dischetto sbatte a rete il 3 a 1 finale regalando ai padroni di casa il primo posto del girone a punteggio pieno e il passaggio matematico al secondo turno.