Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Torrenova: ieri il test con l'Almas, oggi c'è la Semprevisa. Amarezza per l'infortunio di Palladino

Le parole del tecnico Tripodi: "Amichevole equilibrata, posso considerarmi soddisfatto. Il portiere? Con ogni probabilità si dovrà operare al naso"



Il tecnico del Torrenova, TripodiContinua a ritmi intensi la preparazione pre-campionato del Torrenova. Ieri l’amichevole con l’Almas (terminata per 2-0 a favore dei capitolini), mentre oggi la squadra di mister Domenico Tripodi sarà impegnata a Carpineto contro la Semprevisa, altra squadra di Eccellenza. Domenica, poi, altro test sul campo del Capena prima dell’esordio in campionato del 7 settembre al “Tre Torri” contro l’insidioso Sermoneta. «L’amichevole di ieri con l’Almas – commenta mister Tripodi – è stata abbastanza equilibrata e posso considerarmi soddisfatto. Abbiamo fatto ruotare diversi ragazzi classe 1995 per valutarli bene e decidere quali di loro possano far parte della nostra rosa definitiva. La notizia peggiore riguarda l’infortunio al nostro portiere Palladino che con ogni probabilità si dovrà operare al naso». Il Torrenova sta affrontando un pre-campionato estremamente duro. «E’ una scelta condivisa dallo staff tecnico e dalla società per cercare di testare i nostri giovani contro avversari importanti e per preparare la squadra al meglio» sottolinea Tripodi. L’allenatore è alla prima esperienza in un campionato di Promozione. «In passato avevo avuto delle proposte, ma avevo deciso di rinunciare per impegni familiari – rimarca il tecnico -. Quest’anno ho sposato la causa del Torrenova e sono molto carico in vista di questa nuova avventura: come tutte le cose che ti capitano di fare per la prima volta, c’è stata un po’ di ansia, ma ora ho rotto il ghiaccio e non vedo l’ora di cominciare ad affrontare il campionato. La società e il sottoscritto sappiamo bene che la rosa, che conta su “over” di qualità ed esperienza, è comunque molto rinnovata e quindi ci vorrà un po’ di tempo per formare una vera squadra, ma daremo il massimo per farci trovare pronti il prima possibile». Parzialmente “nuovo” anche il girone C nel quale è stato inserito il Torrenova. «Ci sono compagini che solitamente venivano raggruppate altrove – osserva Tripodi -, ma cercheremo di fare un campionato tranquillo togliendoci qualche soddisfazione».