Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Torrenova, il ds Gelli: "Con il Lido dei Pini mi aspetto il riscatto"

La sconfitta di Rocca Priora non è andata giù. Il direttore sportivo: "Non ho visto la mia squadra rendere al 100% delle sue possibilità"



Il ds del Torrenova, Fabio GelliLa prima sconfitta stagionale brucia ancora al Torrenova. Lo 0-2 subito a Rocca Priora domenica scorsa non è andato giù al direttore sportivo Fabio Gelli. «C’è ancora un po’ di rabbia perché non ho visto la mia squadra rendere al 100% delle sue possibilità. Abbiamo costruito tante occasioni per fare gol, ma non abbiamo mai avuto la cattiveria necessaria per metterla dentro: andando in vantaggio sarebbe stata tutta un’altra partita. Invece nel secondo tempo il Rocca Priora ci ha colpito su un calcio piazzato, poi nel finale Turchetta ha raddoppiato i conti. Peccato perché mister Tripodi, che è di quelle zone, ci teneva particolarmente a questo match e i ragazzi avrebbero voluto fargli un regalo. Comunque abbiamo messo già alle spalle quello che, va ricordato, è il primo k.o. stagionale». Gelli, Tripodi e la società hanno parlato coi ragazzi martedì scorso, alla ripresa degli allenamenti. «Abbiamo spiegato loro che una sconfitta ci può stare anche se la partita di domenica era alla nostra portata, ma ora vogliamo subito una reazione. C’è bisogno di rivedere il Torrenova che ha fatto così bene in questo avvio di stagione e sono convinto che i ragazzi sfodereranno una bella gara domenica». Il calendario propone la sfida interna col Cedial Lido dei Pini. «So poco di loro, al di là dei sette punti in classifica che hanno collezionato, ma le loro sconfitte – dice Gelli – sono arrivate quasi tutte al termine di gare equilibrate. Quindi ci aspettiamo una partita tosta come tutte quelle del campionato di Promozione. Tra l’altro la sfida col Cedial darà il via ad un periodo molto difficile di calendario per noi: il mercoledì successivo avremo il ritorno di Coppa contro il Santa Severa (all’andata finì 2-1 per i capitolini che al “Tre Torri” partiranno con un bel vantaggio, ndr), poi faremo visita al Città di Ciampino attuale capolista, ospiteremo il Cori e chiuderemo questo ciclo terribile con la sfida esterna al Palocco. Servirà il miglior Torrenova per mettere in cascina altri punti».