Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Torrenova, parla mister Di Canio: "L'obiettivo è salvare la categoria"

Il tecnico è soddisfatto, nonostante il bottino un po' scarno in classifica



La Juniores Regionale del TorrenovaUn discreto inizio di campionato per la Juniores regionale del Torrenova. Quattro punti in altrettante partite potrebbero sembrare un bottino un po’ scarno, ma mister Antonio Di Canio è tutt’altro che insoddisfatto. «Abbiamo affrontato in rapida sequenza il Settebagni, che abbiamo a lungo messo sotto sul nostro campo, e nell’ultima partita il Fontenuova fuori casa: entrambe guidano la classifica a punteggio pieno, ma noi non abbiamo sfigurato. Relativamente alla gara di sabato scorso, anzi, siamo anche andati in vantaggio nel primo tempo con un gol di Coletta, poi abbiamo sciupato qualche occasione per raddoppiare e abbiamo subito il pareggio a una manciata di secondi dall’intervallo. Quel gol ha cambiato la partita e ha abbattuto i miei ragazzi, così il Fontenuova, che comunque è una signora squadra, nella ripresa ha fatto sua la posta intera». Di Canio, inoltre, sottolinea che «il mio gruppo è composto quasi esclusivamente da ragazzi del ’97 che potrebbero tranquillamente affrontare un campionato Allievi d’Elite, ma che in questa categoria pagano inevitabilmente la differenza d’età. Sono convinto che il prossimo anno, con questo gruppo, potremmo divertirci. Prima, però, dobbiamo pensare a salvare la categoria e in ogni caso sono fiducioso perché questi ragazzi hanno tutte le possibilità di farcela». Sabato è in programma al “Tre Torri” la sfida contro il Vic Formello che ha un punto meno dei capitolini. «I miei ragazzi sono molto carichi, stanno lavorando bene dal punto di vista atletico – dice Di Canio -. Stiamo preparando una partita in pressione e con un gioco che favorisca gli esterni, anche se forse cambieremo qualcosina rispetto al 4-3-3 che è il modulo utilizzato in queste prime uscite. Il Formello è una buona squadra e, come tutte le altre, proverà a far valere una certa differenza di età media, ma io voglio vincere a tutti i costi e cercherò di spronare il mio gruppo a conquistare i tre punti».