Notizie

Tra i due litiganti... Il Futbol gode

Tutto come da programma nel girone A. Nel gruppo B si infiamma la corsa al terzo posto, Lodigiani e Lazio steccano mentre il Futbolclub ora fa paura



Tra i due litiganti, il terzo gode. Difficile trovare parole più appropriate per descrivere questo turno di campionato. Lazio e Lodigiani stentano ed ecco così che, ad approfittarne, è il Futbolclub. La lotta al terzo posto nel girone B è l'unica nota di colore di un weekend in cui di sussulti non ce ne sono praticamente stati.

Esulta il Futbolclub ©photosportroma.itIl Futbolclub ora ci crede. A ottanta minuti dalla calata del sipario, l'improvvisa accelerazione dei ragazzi di Augusto ha rimesso tutto in gioco. La Lodigiani continua infatti a soffrire di un attacco decisamente asfittico. La compagine di Scardini, anche contro il Pro Roma, crea tanto senza però riuscire a trasformare in gol la mole di gioco prodotta. Da qui alla fine ai biancorossi non resta che aggrapparsi a Romani, vero e proprio trascinatore sino a oggi e fresco vincitore del titolo di miglior giocatore al Torneo Totti. La Lazio di De Cosmi è forse quella da cui ci si aspettava qualcosa in più stavolta. I biancocelesti non sono andati oltre lo 0-0 contro il San Lorenzo nonostante prestiti eccellenti dagli Allievi Lega Pro come quelli di De Cosmi jr, Yaya Bamba e addirittura Colarieti. Vista la frenata della Lodigiani, siamo sicuri che a Formello si staranno, giustamente, mangiando le mani. Se Lazio e Lodigiani steccano, il Futbolclub se la ride di gusto. Gli orange in questo girone di ritorno hanno cambiato decisamente passo. Basti pensare che le uniche sconfitte rimediate da Augusto e i suoi sono quelle con la Nuova Tor Tre Teste e con il Vigili Urbani risalente però al 10 di Gennaio. Una crescita esponenziale che, sommata all'ultima vittoria con il Tor di Quinto e soprattutto al vantaggio negli scontri diretti nei confronti di Lazio e Lodigiani, rilancia con prepotenza il Futbolclub nella corsa alle finali.

Normale amministrazione. Gli altri match di giornata non hanno certo stupito. Fatta eccezione per il pareggio tra Certosa e Fortitudo, con i viola di Torretti con la testa già alle finali, è andato tutto come da programma. In testa l'undici di Di Nunno continua a cannibalizzare gli avversari, così come Urbetevere, Ostiamare e Vigor Perconti nel girone A. Gruppo questo in cui il Savio rimane in scia ai ragazzi di Caranzetti che però ormai difficilmente dilapideranno il vantaggio sin qui maturato. A chiudere poi la giornata ci pensano i successi di Aurelio, contro l'Anziolavinio già retrocesso, e soprattutto i guizzi di Atletico 2000 e Civitavecchia che si sono imposti contro due avversari di spessore come Ladispoli e Aprilia.