Notizie

Tragico suicidio: madre e figlio si lanciano dal ponte

Un passante avverte la polizia che giunge sul posto ma non riesce ad impedire l'estremo gesto. Ancora ignote le cause, le vittime avevano 57 e 31 anni



Image title

Dramma ieri sera ad Ariccia: madre e figlio, 57 e 31 anni, partiti da Centocelle, hanno scavalcato le protezioni e si sono lanciati nel vuoto.

Un volo di quasi sessanta metri giù dal ponte, tristemente noto per essere già stato scelto da molti altri come meta per l'ultimo atto. A nulla è servita la segnalazione di un passante che, vedendo i due arranpiacarsi sulla rete metallica, ha prontamente avvertito la polizia,  giunta sul posto pochi istanti dopo. Invano gli agenti tentano di dissuadere i due che si gettano nel vuoto. La rete orizzontale posta al di sotto del ponte per volontà del sindaco Cianfanelli ferma temporaneamente il volo. Madre e figlio si rialzano, scalano la protezione e ripetono il gesto: questa volta nulla lì può più fermare. I vigili del fuoco hanno impiegato molte ore nel recupero dei corpi, irriconoscibili. 
Lasciano il marito e una figlia. Ignoti per adesso i motivi del gesto.