Notizie
Categorie: Altri sport

Tre podi nella Coppa Italia nazionale per Frascati

Un altro ricco week-end per il club del presidente Paolo Molinari, che ottiene anche la salvezza in A2 con la sciabola femminile



Bianchi (Foto Bizzi)Un altro ricco week-end per il Frascati. Il club del presidente Paolo Molinari ha ottenuto tanti piazzamenti e in special modo tre podi nella tre giorni al PalaIndoor di Ancona che ha accolto le gare valide per la Coppa Italia nazionale e per il campionato a squadre di serie A2. Il miglior risultato è arrivato dal fioretto maschile e in particolare da Guillaume Bianchi che è salito sul gradino più alto del podio. L’atleta tuscolano ha avuto la meglio nei quarti del monzese Luca Como col netto punteggio di 14-6, poi in semifinale ha superato Lorenzo Francella (Agliana Scherma) per 15-10 e nell’atto conclusivo non ha dato scampo al salernitano Marco Autuori col punteggio di 15-7. Una prova molto ben condotta da Guillaume che si è così qualificato al campionato italiano Assoluti assieme ai compagni di società Filippo Guerra (che ha chiuso al nono posto), Michele Pirrazzo (decimo) e Amedeo Contestabile (14esimo ad Ancona). Nella sciabola femminile un’unica rappresentante si è aggiunta ai qualificati ai campionati italiani ed è Francesca Buccione, autrice di una prova estremamente positiva che le ha fatto ottenere un bel secondo posto conclusivo ad Ancona. La Buccione ha battagliato nei quarti di finale spuntandola per 15-14 nell’equilibratissimo assalto contro la milanese Bianca Mariani, in semifinale la bella vittoria su Martina Petraglia (atleta delle Fiamme Gialle) con un altro combattuto 15-13, poi in finale a fermarla è stata Lucia Lucarini (Accademia Drago) che l’ha spuntata col punteggio di 15-12. Quattro qualificati, infine, anche dalla sciabola maschile: il piazzamento migliore l’ha ottenuto Federico Riccardi, salito sul gradino “meno nobile” del podio. Dopo il bel successo sul lucchese Rinaldi nei quarti di finale (15-9), Riccardi ha ceduto in semifinale contro Francesco De Robbio della Gemina Scherma con lo stesso punteggio. Nella stessa gara, hanno rimediato un’eliminazione ai quarti di finale sia Alessandro Riccardi (fratello di Federico) che è stato sconfitto dal livornese Caranti, sia Flavio Mancini a cui è stato fatale l’incrocio con lo stesso De Robbio, mentre va rimarcato il buon decimo posto di Marco Ciari. Infine, la squadra di sciabola femminile composta da Elena Fantozzi, Maria Chiara Palumbo, Livia Manca e Giordana Marcucci ha ottenuto la salvezza nel campionato di serie A2 a squadre di sciabola.