Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Tris all'Almas firmato Sciannandrone e Lisari: Perconti da sola in testa

La formazione di Bellinati torna al successo e si prende la vetta del girone B



MARCATORI Sciannandrone 23’pt, 12’st (V), Lisari 21’st (V), Pirri 39’st (A)

VIGOR PERCONTI Felici, Falessi, Di Paolo, Lisari, Pasqui, Innocenti, Perozzi (19’st Mannarelli), Usai (12’st Castellini), Sciannandrone (24’st Bonaventura), Amici (14’st Piacente), Fratini (32’st Bernardi) PANCHINA Pedulla, Cremolini. ALLENATORE Bellinati 

ALMAS Ballanti, Favella (36’st Papa), Cosimetti (20’st Agnoletto), Sbarzaglia (1’st Cichello), Patitucci, Colasanti, Erbacci (26’st Manni), Sparanzini (22’pt Gizzi), Pirri, Gaffi, Ladogana PANCHINA Brunetti, Succi ALLENATORE D’Angeli

ARBITRO Bertoldi di Roma 2

NOTE Ammoniti Sciannandrone, Pasqui, Patitucci, Perozzi, Lisari Angoli 1-5. Rec: 2’pt - 3’st


Alessandro Sciannandrone (photosportiva.it)La Vigor Perconti di Bellinati torna al successo dopo il pari di sabato scorso contro il Certosa e resta al comando della classifica, con un punto di margine sulla coppia Accademia Roma e Savio, entrambe vittoriose in questo turno di scontri diretti, rispettivamente contro Atl. 2000 (2-1) e Colleferro (3-0). Non una grandissima prestazione, bisogna riconoscerlo, soprattutto se si considera la classifica dei biancoverdi. Una Vigor apparsa stranamente confusa, poco concentrata e che è sicuramene mancata nei suoi uomini cardine, come ad esempio Amici, che non è riuscito a fornire la qualità di cui è dotato al servizio della squadra. Nonostante ciò, però, sono proprio i padroni di casa a costruire la prima palla goal dell’incontro al 13’ con Usai, la cui punizione termina fuori di pochissimo. Sfortunata la compagine avversaria, che si è vista privata di un suo elemento (Sparanzini) per un brutto infortunio; al suo posto Gizzi. Il punteggio si sblocca al 23’ grazie al primo centro stagionale di Sciannandrone, su assist dalla sinistra di Fratini. Clamorosa palla goal non sfruttata a dovere, invece, dal neo entrato fra i biancoverdi Gizzi, che di testa manda incredibilmente alto a pochi passi da un Felici risultato migliore in campo per lunghi tratti dell’incontro (28’). Nel finale, Ballanti super sulla conclusione a botta sicura di Perozzi su assist di Amici (39’). L’ultima emozione è tuttavia a tinte biancoverdi, con la conclusione tentata ancora una volta da Gizzi, che termina a fondo campo. In avvio di ripresa, Ladogana colpisce clamorosamente la traversa a Felici battuto (11’). Un minuto più tardi, Sciannandrone di testa trova la personale doppietta che vale il 2-0 parziale, su assist dalla destra di Falessi. Passano nove minuti e Lisari realizza il tris dei blaugrana con una staffilata dai 30 metri sugli sviluppi di un calcio piazzato. Nonostante il pesante passivo, la squadra ospite non smette mai di crederci ed al 26’ va vicino al goal che avrebbe potuto riaprire la contesa: il tentativo di Pirri finisce largo rispetto alla porta di Felici e l’opportunità sfuma. Ma lo stesso attaccante ’96 biancoverde si fa perdonare l’errore al 39’, con la bella girata vincente in area, con la quale mette a segno il punto della bandiera per la formazione di D’Angeli, che esce dunque sconfitta ma a testa alta dal “Vigor Center” contro la prima della classe oggi non proprio concentratissima e determinatissima, ma ogni tanto un calo di tensione in una stagione ci può stare, dunque non è necessario creare allarmismi.