Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Tris del Colleferro al Gaeta, rossoneri ai quarti

Momento difficile per la formazione di Melchionna: a segno Costantini, Amici e Proietti



COLLEFERRO-POL. GAETA 3-0 (AND. 1-2)

MARCATORI 25′ pt Costantini, 22′ st Amici, 45′ st Proietti

COLLEFERRO Petrucci, Moriconi, Fiore, Costantini (26′ st Binaco), Marini, D’Ambrosio, Scala, Amici, Fischetti (42′ st Proietti), Romondini, Fazi (1′ st Compagnone) PANCHINA Liberti, Potenziani, Cerbara, Botticelli ALLENATORE Cangiano

GAETA Ioime, Bernisi, Zappalà, Vitale, Marciano (11′ st Matrullo), Bellucci, Perillo, Lubrano (1′ st Picano), Longobardi, Marzullo, Infimo (20′ st Petronzio) PANCHINA Raso, Murolo, Terracciano, Monetti ALLENATORE Melchionna

ARBITRO Funari di Roma 1 

ASSISTENTI De Salazar e De Iorio di Roma 1

NOTE Espulsi Amici (C), Bernisi, Vitale (G) Ammoniti Petrucci, Marini, Scala, Compagnone, Ioime Angoli 5-7  Rec. 5' st

Costantini, Colleferro Foto FacebookAl Caslini Colleferro e Gaeta si affrontano nel decisivo match di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Italia. L’andata a Monte San Biagio si era conclusa con la vittoria di misura dei pontini per 2 a 1. La fase di inizio della gara vede una chiara situazione di equilibrio in campo con le due squadre che cercano di prevalere ma senza essere però pericolose. Al 15′ calcio di punizione per il Gaeta con un bel tiro teso ma centrale di Vitale e la respinta di Petrucci. Al 25′ però il Colleferro passa in vantaggio. Costantini è bravo a farsi trovare pronto in area e ad eludere tutti staccando di testa e scaraventando la sfera sotto la traversa. Il Gaeta cerca di reagire anche perché il vantaggio siglato fa pendere la bilancia a favore dei padroni di casa in ottica superamento del turno. Le iniziative tentate dagli ospiti però non portano a nulla. Al 36′ da registrare una bella azione in velocità del Colleferro con la conclusione di Amici, ma l’attento Ioime salva in angolo. La prima frazione di gioco si chiude con i padroni di casa in vantaggio per 1 a 0. Al 7′ della ripresa cross molto pericoloso della squadra di Cangiano ma nessuno arriva a spingerla in rete. Al 22′ capovolgimento di fronte con Amici che prepara la conclusione e batte a rete superando Ioime. Vitale, già ammonito precedentemente viene nuovamente sanzionato con il giallo e di conseguenza espulso. Il Colleferro in vantaggio di due reti intensifica la supremazia territoriale, controllando la gara a proprio piacimento, senza una convinta opposizione degli ospiti. Eppure al Gaeta per rimettere tutto in discussione basterebbe una rete. Al 29′ parata con respinta di Ioime sulla conclusione di Scala. Al 34′ anche Amici viene espulso per doppia ammonizione. Cambia sensibilmente la gara con i gaetani  che tirano fuori determinazione e voglia di riscatto ed un Colleferro meno sicuro. Al 38′ assist di Marzullo per Petronzio che colpisce di testa ma manda alto. Era una buona occasione per il Gaeta. Al 44′ intervento troppo duro di Marini su Marzullo. Il fallo però non viene sanzionato con l’espulsione ma con l’ammonizione. La gara, il cui finale è caratterizzato dagli attacchi gaetani, si chiude definitivamente al 45′ con la terza rete del Colleferro messa a segno da Proietti dopo un rapido contropiede.  Un minuto dopo tiro ravvicinato di Binaco e miracolo di Ioime. Cinque i minuti di recupero concessi dal direttore di gara. Al 49′ secondo giallo anche per Bernisi. Il Gaeta chiude in nove. L’incontro termina con il netto successo dei padroni di casa che meritatamente passano ai quarti di finale di Coppa Italia. Per il Gaeta l’imperativo è quello di cercare di uscire subito da questo imprevisto momento di difficoltà.