Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Tris del Gaeta alla Vis Artena: Di Luca mattatore

Caringi risponde al vantaggio biancorosso per l'autorete di Molinari, poi sale in cattedra l'attaccante. Match nervoso, tre cartellini rossi



25a Giornata
3 - 1

GAETA-VIS ARTENA 3-1

MARCATORI 13’ pt aut. Molinari (G), 23’ pt Caringi F. (A), 16’ st, 37’ st Di Luca (G)

GAETA Venditti, Corrado, Colozzi, Marotta, galeno, Noce,Vaudo (31’ st Mazza), Sorgente (1’ st Amitrano), Di Luca, Valentino, Cera. PANCHINA Leccese ALLENATORE Melchionna-Colozzo 

VIS ARTENA Lupo, Rizzo, Farruggio, Caringi F. (4’ st Mariani), Molinari, Campagna, Caringi R., Corinaldesi, Mazzoni, Silvestri (30’ st Vincenzi), Botti. ALLENATORE Giannini 

ARBITRO Cherchi di Latina  

NOTE Espulsi Di Luca e Cera (G), Rizzo (A). Ammonito Campagna. Angoli 8-3

L'avvio della gara foto © Roberto D'AngelisIl Gaeta supera per 3-1 la Vis Artena. In avvio di gara le due squadre si affrontano a viso aperto, in una fase caratterizzata da un sostanziale equilibrio. Al 13’ Marotta calcia dalla distanza e la sfera deviata da Molinari va in rete senza che Lupo possa farci nulla. Passati in vantaggio i padroni di casa spingono alla ricerca del raddoppio. Al 16’ bella conclusione di Di Luca con il portiere che respinge in angolo. Pochi minuti dopo, al 20’ Valentino si divora un gol fatto, intestardendosi in un dribbling, con il pallone che poi centra il palo esterno. Il centravanti avrebbe potuto fare la cosa più semplice e servire Di Luca ben posizionato e pronto a battere a rete. Nel calcio succede che ad un gol sbagliato faccia poi seguito una rete subita. Ed anche oggi tale legge si è ripetuta. Al 23’ Caringi F. raccoglie di testa da pochi passi un cross dalla destra e insacca. Il gol fallito e quindi la rete subita condizionano la squadra biancorossa che per un quarto d’ora circa non riesce affatto ad essere incisiva mentre gli ospiti appaiono galvanizzati. Al 39’ Di Luca colpisce bene di testa ma non è preciso e il pallone termina alto. Due i minuti di recupero concessi dall’arbitro. Il primo tempo si conclude sul risultato di 1 a 1. Ad inizio ripresa i tecnici biancorossi mandano in campo Amitrano al posto di Sorgente, passando ad un 3-4-2-1 con Vaudo e Valentino ad agire alle spalle di Di Luca. Al 3’ Valentino ha la possibilità di portare in vantaggio la sua squadra ma non è lesto a battere a rete ad un passo dalla porta e viene contrastato da Caringi R. con il pallone che termina in angolo. Al 7’ ripartenza dell’Artena con Silvestri che si invola verso la porta gaetana ma Venditti è bravo ad uscire e a neutralizzargli la conclusione. Al 16’ ottima azione gaetana con il pallone ceduto sulla sinistra da Valentino per Amitrano, il quale serve al centro per il ben piazzato Di Luca che segna. Al 22’ Corrado viene colpito da un avversario in maniera scorretta con l’azione in svolgimento in un altro settore del campo. Melchionna richiama l’attenzione dell’arbitro, che non si era accorto di nulla, e viene allontanato dal campo. Al 24’ Valentino vicinissimo alla porta, anche se un po’ defilato calcia fuori. Occasione importante questa. Il Gaeta comunque legittima il vantaggio. Al 32’ il direttore di gara tira fuori il cartellino rosso per espellere Rizzo che colpisce in maniera scorretta Di Luca. Nell’occasione ammonito l’attaccante del Gaeta. La formazione biancorossa continua ad attaccare. Al 35’ si mette in evidenza anche Mazza subentrato a Vaudo, che calciando una punizione da circa trenta metri mette in difficoltà Lupo costretto a volare e deviare in angolo. Due minuti dopo azione insistita di Valentino con il portiere in uscita e pallone alzato al centro dove è appostato Di Luca che firma così la sua doppietta. A tratti la gara è nervosa ed è un peccato. Al 39’ Di Luca cade nella provocazione e abbozzando una reazione si fa ammonire. Di conseguenza per il giocatore, già sanzionato in precedenza con il giallo, scatta l’espulsione. Al 43’ nuovo calcio piazzato battuto da Mazza, con la sfera di poco oltre la traversa. Al 44’seconda ammonizione per Cera e quindi espulsione. Gaeta che chiude la gara in nove. Quattro i minuti di recupero assegnati dal signor Cherchi di Latina. Al 46’ tiro di Farruggio con Venditti che vola a deviare in angolo. E’ l’ultimo sussulto di una gara meritatamente vinta dal Gaeta per 3-1.