Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Tris del Giardinetti: il Kolbe si arrende allo Sbardella

Continua l'inseguimento della formazione di Manieri alla capolista Villanova, che resta distante solo due lunghezze. Contro il club di Pomte Mammolo ci pensano Di Lullo, Serpico e Selvaggio



GIARDINETTI - KOLBE                 3-0

MARCATORI Di Lullo 15’pt, Serpico 19’pt Selvaggio 22’st 

GIARDINETTI Antonini, Cesario (27’st Rischia), Buscio (8’st Staroccia), Paris, Patricelli, Perna, Tidu (18’st Selvaggio), Attini (6’st Montanari), Di Lullo (24’st Ricci), Serpico, Di Stefano (28’st D’Orazi) PANCHINA Rini ALLENATORE Manieri 

KOLBE Battista, Nodari, Ciccia, De Angelis (28’st Cherubini), Falasca, Roccia, Cuciniello, Gotti, Aloisi (24’st Bonanno), Taddeo, Asara (13’st Silla) PANCHINA Antonini, Felli, Romano, Sconocchia ALLENATORE Tibursi 

ARBITRO Di Mario 

NOTE Espulsi 30’st Patricelli doppia ammonizione (G) Angoli 7-0 Rec 0' pt 2’st

Giardinetti, la vetta è a -2 © photosportroma.itPartita a senso unico quella disputata allo Sbardella, con il Giarinetti che si sbarazza facilmene della Kolbe. Al 6’ primo affondo dei padroni di casa, con tidu che dentro l’area batte a colpo sicuro ma il Battista salva. Al 15’ arriva il primo goal del Giardinetti: sugli sviluppi di un calcio d’angolo battutto corto Cesario mette una palla filtrante in area dove Di Lullo con un bel tiro insacca. Passano solo quattro minuti e arriva subito il raddoppio con Serpico, autore di un bel tiro al volo dal limite dell’area. Timida reazione del Kolbe che si fa vedere al 21’ con una punizione dai venticinque metri di Taddeo, ma il portiere blocca. Al 31’ ancora Kolbe. Scambio nello stretto tra Cuciniello e Asara che prova la conclusione dal vertice sinistro ma trova ancora pronto Battista.

Il secondo tempo inizia con un bel tiro da fuori di Attini del Giardinetti, ma l’ottimo Battista respinge. Al 5’ bella punizione di Taddeo che il portiere del Giardinetti blocca in due tempi. Il Kolbe torne protagonista con Falasca che di testa impegna Antonini. Al 12’ si riaffaccia in avanti il Giardinetti con una punizione di Di Stefano che il portiere neutralizza. I locali spingono e al 22' hanno una grande occasione con Di Lullo ma ancora battista salva il risultato mandando in calcio d’angolo. Sugli sviluppi dello stesso arriva comunque la terza rete con il nuovo entrato Selvaggio che di testa insacca. Partita che si innervosisce un po’ per un fallo di Patricelli ai danni di De Angelis con ol difensore di casa che sarà espulso. Nonostante l'uomo in meno nel finale la formazione di Manieri potrebbe dilagare ma trova sulla sua strada un ottimo portiere. Termina cosi’una partita senza storia.