Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Tris del Guardia di Finanza al Caere

Apre le marcature Moscetta, poi nella ripresa c'è la doppietta di Manganelli



10a Giornata - 09 nov 2014
3 - 0

MARCATORI 21’pt Moscetta, 25’st e 42’st Manganelli 

GUARDIA DI FINANZA Della Luna 6, Andreozzi 6.5, Sabatini 6.5, Stufa 6.5 (34’st Iacobino sv), Moscetta 6.5, Morelli 7, Cifani 6.5 (12’st Batella 6), Manucci 6.5, Carletti 6.5, Manganelli 7.5, Di Giosia 6.5 (19’st Villano 6.5) PANCHINA Minniti, Zarola, Limardi, Bongiovanni ALLENATORE Berruti 

CAERE Bruni 6, Napolitano 6, Di Giancamillo 5.5, D’Aiuto 6.5, Paris 5.5 Olivieri 6, Iacovella 6.5 (39’st Zimmaro sv), Vignaroli 5.5, Giacca 5.5 (30’st Cavallo 6), Tagliaferri 6.5 (22’st Papi 5.5), Mancini 6 PANCHINA De Santis, Raffaelli, Paoletti, Murgante, Ion ALLENATORE Ferretti 

ARBITRO Lemma di Frosinone, 6 

ASSISTENTI Milazzo di Frosinone, Caera di Cassino 

NOTE Ammoniti Vignaroli, Paris, Giacca, Napolitano. Angoli 3-5. Rec. 1’pt – 3’st.  

Tris del Guardia di FinanzaIl Guardia di Finanza incassa altri tre punti con relativo agio, vittima quest’oggi il Caere che dopo una buona prima parte di gara è costretto alla lunga a cedere ai più quotati avversari. Inizio match di chiara marca biancoverde: al 3’ ci prova Manganelli con un fulmineo sinistro dal limite ma il numero dieci non trova lo specchio della porta, mentre all’undicesimo è il turno di Cifani, il quale con una punizione sfiora il palo alla destra del portiere. Il momento positivo dei padroni di casa alla fine sfocia nella rete dell’uno a zero: una ripartenza degli ospiti viene prontamente bloccata dal centrocampo del Guardia di Finanza, la sfera giunge quindi a Carletti che lottando con un difensore riesce a crossare verso il centro dell’area dove Moscetta, che aveva seguito l’azione, non deve fare altro che spingere la palla in rete. Uno a zero. Arriva quindi la reazione del Caere, che nella seconda parte del primo tempo crea non pochi grattacapi alla difesa dei locali. Al 24’ Mancini s’invola verso la porta avversaria ed invece di servire Tagliaferri tutto solo davanti al portiere s’incaponisce in un’azione personale e così facendo permette alla difesa di chiudere in corner, mentre al 33’ un caparbio Napolitano vince nell’area avversaria un contrasto con un difensore e calcia quindi in porta, bella la parata di Della Luna che devia la sfera in angolo. Primo tempo che si chiude quindi con i padroni di casa avanti di un goal. L’inizio della ripresa è molto combattuto, ma al 25’ gli equilibri si spostano definitivamente dalla parte del Guardia di Finanza, grazie a Carletti che dalla sinistra serve in area Manganelli, sinistro esplosivo del numero dieci e palla in fondo al sacco per la seconda volta. Ormai i padroni di casa hanno il match in pugno, ed al 42’ decidono di chiuderlo una volta per tutte: punizione dalla sinistra battuta da Villano, a centro area Manganelli tutto solo spizza di testa e firma così la rete del tre a zero conclusivo.